Investire soldi, proposte ed esempi

Il 2016 è il momento giusto per investire i soldi che si hanno da parte, perché è proprio durante la crisi economica che la priorità diventa il risparmio remunerativo. Pensando all’investimento molte persone immaginano enormi capitali, ma non è detto che con mille o duemila euro non si possa puntare al futuro. Con le seguenti proposte ed esempi di conti deposito online vedremo che anche vincolare piccoli importi in banca significa guadagno.

Conti deposito online per far fruttare i risparmi in poco tempo

Investimento in banca, interessi, rischio, mercato azionario e titoli: questi termini per i piccoli risparmiatori non sono facili da comprendere. Nell’immaginario collettivo le parole rimandano a grandi somme, imprenditori, società, ma non tutti sanno che anche con piccoli importi si possono investire soldi. Proposte ed esempi li riportiamo in questa Guida ai conti deposito online: la soluzione giusta per far fruttare i risparmi nel tempo senza temere i fallimenti bancari.

Ma… cos’è il conto deposito?

Il conto deposito è un prodotto bancario alla stregua del conto corrente ma con scopo diverso, remunerativo. Sui conti deposito si possono vincolare somme per 3,6,12,18 mesi oppure per 2 anni e, sul denaro versato, la banca investe in modo sicuro garantendo al cliente anche da subito l’erogazione di interessi maturati sulla somma. Il risultato è che alla scadenza del vincolo il titolare ottiene indietro la somma iniziale + il guadagno derivante dalla somma degli interessi accumulati a titolo di investimento.
Confronta soluzioni conto deposito

Investire soldi nei conti deposito: flessibilità e sicurezza

I soldi custoditi in un conto corrente non maturano interessi, dunque, perché tenere somme ferme quando si possono investire soldi? Tutti conoscono il funzionamento dei conti correnti, strumenti utilissimi per la gestione quotidiana del denaro, e funzionali all’apertura di un conto deposito perché servono da conto di appoggio (confronta le proposte di conto corrente zero spese con SosTariffe.it). La conoscenza dei conti deposito invece non è approfondita e rimane il fatto che ciascuna offerta bancaria ha caratteristiche e vantaggi propri.

Di seguito riportiamo le caratteristiche generali di tutti i conti deposito:

  • il conto deposito è uno strumento di risparmio remunerativo e a differenza del conto corrente ordinario, nasce con lo scopo di custodire denaro e farlo fruttare;
  • sui conti deposito non si possono eseguire le classiche operazioni del conto corrente come bonifici, ricariche al cellulare, domiciliazione utenze, perché le uniche operazioni ammesse, a salvaguardia del denaro, sono quelle da e verso il conto corrente di appoggio;
  • esistono conti deposito liberi e vincolati. I conti deposito vincolati sono l’ideale per investire denaro perché maturano interessi più alti ed è possibile prelevare le somme solo alla scadenza del vincolo, che può essere a 3,6,12,18 o 24 mesi. I conti liberi sono più flessibili perché il titolare può ottenere la restituzione della somma versata in ogni momento, ma gli interessi erogati dalla banca sono meno remunerativi;
  • i conti deposito offrono investimenti sicuri, non a rischio, e sono tutelati dalle crisi bancarie fino all’importo di 100.000 euro dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi.

Visto cos’è e come funziona un conto deposito, sveliamo le ultime proposte ed esempi per investire soldi in tutta sicurezza.

Proposte ed esempi per investire soldi: le offerte Facto e Widiba

Un risparmiatore che non possiede grandi capitali può pensare di vincolare 2.000 euro per 2 anni. Abbiamo ipotizzato questa richiesta e l’abbiamo rivolta a due banche diverse, Facto e Widiba, utilizzando il comparatore per trovare il miglior conto deposito di SosTariffe.it, ecco i risultati:

CONTI DEPOSITO FACTO

Con una capitalizzazione a 24 mesi, Facto offre ai titolari del conto 48,84 euro con un tasso lordo applicato dell’1,65%. Sull’apertura del rapporto il cliente non dovrà sostenere nessuna spesa e non c’è nemmeno bisogno di avere un conto corrente di appoggio. L’imposta di bollo è a carico di Facto ed è possibile chiedere l’estinzione anticipata del conto con trattenuta degli interessi maturati.

Chi vincola importi superiori, pari almeno a 15.000 euro, ottiene interessi molto alti, pari a 366,30 euro. Per visionare l’offerta e scaricare il foglio informativo scopri la proposta con SosTariffe.it.
Conto deposito Facto

CONTI DEPOSITO WIDIBA

Widiba offre ai clienti interessi anticipati alla sottoscrizione del vincolo. Il tasso lordo applicato è dell’1,60% e la somma erogata a titolo di interessi è di 39,92 euro. L’imposta di bollo è a carico della banca ed è richiesta l’apertura di un conto corrente associato.

Chi vincola importi superiori, pari almeno a 15.000 euro, ottiene interessi molto alti, pari a 299,41 euro. Per visionare l’offerta e scaricare il foglio informativo scopri la proposta con SosTariffe.it.
Scopri conto deposito Widiba

Commenti Facebook: