Internet, traffico generato da umani in forte minoranza

Secondo quanto affermato da un recente report di Incapsula, solamente il 38,5% del traffico internet sarebbe in realtà generato dagli umani. Ne deriva che la maggior parte del traffico digitale è generato dai bot, e non sempre per fini “leciti”.

Secondo una ricerca australiana, internet limita l'uso di alcolici
Secondo una ricerca australiana, internet limita l'uso di alcolici

Stando alle considerazioni effettuate dalla società di sicurezza informatica, infatti, il 61,5% del traffico web è generato dalle macchine, con un trend che risulterebbe altresì in continuo aumento negli ultimi anni. Per quanto attiene gli scopi di tale navigazione “robotica”, molto ci sarebbe da ricordare: nella sua analisi Incapsula ricorda in proposito come molti di tali bot siano in realtà fortemente maligni, e cercano di infiltrarsi ripetutamente nei sistemi di sicurezza per rubare informazioni personali particolarmente rilevanti.

Confronta le migliori offerte internet»

Ancora, Incapsula evidenzia tuttavia come il 31% del traffico internet sarebbe generato dai bot lanciati dai motori di ricerca al fine di rendere più aggiornati i risultati di Google & co. L’attenzione su cosa facciano e quale sia il loro scopo è pertanto da incentrarsi prevalentemente sul rimanente 30,5%, in cui – sostiene ancora la società – vi sarebbe uno 0,5% di spam bot, e un 5% di scrapers (ovvero, di bot che hanno l’obiettivo di clonare siti web, o parti di essi). Crescono delll’8% gli other impersonators.

Commenti Facebook: