Internet satellitare: i nuovi piani per il 2014

Il collegamento internet satellitare è ben lungi dal poter divenire una realtà affermata e prioritaria nella corsa alla ricerca della migliore connettività. Relegata a mera e onerosa alternativa per quelle aree in cui non vi è la disponibilità dell’ADSL terrestre, la tecnologia potrebbe tuttavia presto subire un nuovo efficientamento in grado di cambiare il destino dell’accesso alle reti.

internet-satellitare-1

Stando a quanto reso noto a mezzo stampa, infatti, entro il 2014 verranno lanciati ulteriori 8 satelliti della O3b finalizzati a garantire la fruizione di internet via satellite mediante una banda Ka (18 – 40 Ghz), e in grado di completare la prima rete internet satellitare, operando in sinergia con i 4 già lanciati.

Sempre secondo le fonti informative internazionali, i satelliti hanno un peso di 700 kg e verranno sistemati in un’orbita a 8 mila chilometri di altezza, con una distanza che risulta essere meno di un quarto rispetto ai precedenti satelliti in circolazione sull’orbita geostazionaria.

Scopo del milionario investimento è quello di garantire l’accesso a internet ad altissima velocità (paragonabile alle nuove reti in fibra ottica), con costi più contenuti del presente, e con la possibilità di ridurre gli investimenti infrastrutturali nei Paesi emergenti e, appunto, in quelle aree attualmente prive di accesso alla rete via terrestre.

Vedi le offerte Internet Satellitare

Commenti Facebook: