Internet quasi “sconosciuto” per i pensionati italiani

Secondo quanto affermato all’interno dell’Osservatorio Ipsos, la cui indagine è stata presentata negli ultimi giorni a Tivoli durante l’assemblea nazionale del sindacato CNA Pensionati, solamente il 17 per cento dei pensionati accede alla rete e utilizza social network, chat, blog o altri strumenti di condivisione delle informazioni.

Internet: cresce lentamente il numero dei pensionati connessi alla rete
Internet: cresce lentamente il numero dei pensionati connessi alla rete

Una percentuale che sale al 28 per cento dei pensionati per quanto attiene la volontà di scambiarsi opinioni su tematiche sociali e politiche (l’attività che risulterebbe essere “preferita” dal campione anagrafico), con una situazione di forte minoranza che risulta essere solo in parte attenuata dal buon ritmo di incremento dell’accesso dei pensionati alla rete (+ 10% negli ultimi 7 anni).

Scopri le migliori offerte ADSL

Le basi statistiche di cui sopra sono state l’occasione utile per supportare in maniera più incisiva il lancio del progetto Interage, un piano di diffusione dei contenuti digitali sui più anziani, per opera dei più giovani. Un esempio di come lo scambio intergenerazionale possa essere facilmente tradotto in realtà, con i ragazzi e le ragazze in epoca scolare che possono aiutare i più anziani a superare gli scogli digitali, supportandoli nell’apprendimento di un nuovo “mondo”.

Un’esperienza che, secondo le idee dei promotori, dovrebbe tuttavia essere di rapido arricchimento anche per i più giovani, che potranno cogliere questa occasione per apprendere saperi e messaggi spesso tralasciati dalle nuove generazioni.

Commenti Facebook: