In arrivo dal Canada innovativo sistema per produrre elettricità pulita…a partire dai tornado

Stiamo parlando di AVE – Atmospheric Vortex Engine – il nuovo metodo canadese in grado di dare vita artificialmente a piccoli vortici d’aria da sfruttare per la produzione di energia elettrica.

produzione di energia elettrica rinnovabile
Energia eolica a paritre dai tornado

Portavoce del progetto l’Ing. Louis Michaud, Presidente della società canadese creatrice di questo innovativo sistema, che basa il suo funzionamento sull’introduzione di aria calda all’interno di una stazione circolare contenente aria atmosferica e gioca sulla differenza di temperatura tra le due per la produzione controllata di piccole trombe d’aria. Queste azionano a loro volta delle turbine eoliche che consentono di generare energia elettrica in maniera pulita.

AVE infatti non produce alcuna emissione di CO2.

E’ inoltre sufficiente una sorgente termica temporanea, ad esempio un riscaldatore, per dare il via al processo di attivazione del vortice che una volta creato potrà essere alimentato anche da una fonte di calore più sostenibile come ad esempio da calore di scarto industriale nonché da acqua marina calda.

Ad oggi è in fase di sperimentazione una centrale-prototipo avente un diametro di 8 metri per la produzione di vortici d’aria alti fino a 40 metri dai quali ricavare circa 16 MW di potenza.

La società canadese in realtà sottolinea che la stazione potrà assumere un diametro fino a 200 metri ed un’altezza di 100 metri che consentirebbero la creazione di vortici fino a 50 metri di diametro capaci di generare da 50 a 500 MW.

Un deciso cambio di rotta per i tornado che visti sotto questa nuova veste potrebbero potenzialmente fornire energia pulita a partire da 0,03 dollari per chilowattora.

Commenti Facebook: