Il neopatentato sgarra? Sono guai

Chi ha appena conseguito la licenza di guida non può condurre auto potenti. Se lo fa, e causa un sinistro, scatta la rivalsa. Ossia, l’Assicurazione risarcisce i danni, ma poi si fa rimborsare dal proprietario della vettura (magari il padre del ragazzo) tutto l’indennizzo. Ma ecco a che cosa deve stare attento, e per quanto tempo, il neopatentato.

Auto, i giovani hanno limiti speciali

Potenza della macchina

Chi ha conseguito la patente B (quella per le auto), per un anno dal rilascio della patente può guidare solo macchine con potenza specifica, riferita alla tara, non superiore a 55 kW/t. Nel caso di veicoli di categoria M1, si applica un ulteriore limite di potenza massima pari a 70 kW. Le limitazioni non si applicano ai veicoli adibiti al servizio di persone invalide,  purché la persona invalida sia presente sul veicolo. Occhio quindi alla rivalsa.

È bene sapere pure un’altra regola: chi ha la patente da meno di tre anni (e non un anno come per il limite di potenza), in qualsiasi data l’abbia conseguita, deve rispettare limiti di velocità più restrittivi: non può oltrepassare i 100 km/h (invece di 130 km/h) sulle autostrade e i 90 km/h (anziché 110 km/h) sulle strade extraurbane principali.

In caso di incidente, se evince che il neopatentato andava troppo forte rispetto ai propri limiti specifici, il risarcimento può anche essere ridotto.

Alcol, che disastro

Chi ha la licenza da meno di tre anni non può bere neppure un goccio d’alcol prima di mettersi al volante: per loro non vale il solito limite di mezzo grammo di alcol per litro di sangue. Se no scatta una multa.

È interessante notare che basta un goccio di alcol (non è necessario sforare il classico limite di mezzo grammo di alcol per litro di sangue) perché si attivi la rivalsa.

Non fate confusione

Attenzione: lo status di neopatentato, se si tratta di un’auto potente, dura un anno. Invece, se si tratta di alcol, dura tre anni. Non fate confusione. Se siete voi a essere neopatentati, massima accortezza con le regole. Se siete i genitori dei neopatentati, ricordate ai ragazzi queste norme. Al di là delle multe, possono ballare centinaia di migliaia di euro per via della rivalsa delle Assicurazioni, specie in caso di lesioni fisiche pesanti nei sinistri.

Confronta assicurazioni auto 

Commenti Facebook: