Il 70% degli italiani ha un conto online

Il 70% della popolazione in Italia è digitalizzata e bancarizzata: sono 16,6 milioni le persone che hanno un conto corrente online. I dati emergono dal Digital banking index Italy, il primo rapporto sulla digitalizzazione bancaria e il comportamento dei consumatori nell’uso dell’Home Banking, pubblicato da Chebanca! in collaborazione con Human Highway.

migliori conti online sul mercato
Il Conto Online è il preferito degli italiani per sicurezza e comodità

Secondo il rapporto, di questi 16,6 milioni di titolari di conti correnti online la maggior parte sono uomini (57,5%), con alta disponibilità di spesa, e residenti principalmente in comuni del Nord Italia.

Il correntista online tipo ha tra 35 e 55 anni, possiede una laurea, ha buone abilità nell’uso di Internet e preferisce il conto online perché lo ritiene sicuro e di facile accesso. Questa persona utilizza anche il Mobile banking, prevalentemente via smartphone e non tanto su tablet.

Confronta Conti Correnti

Lo studio di CheBanca! è stato pensato con l’obiettivo di misurare in maniera precisa e ogni sei mesi, tutte le trasformazioni e i cambiamenti dell’evoluzione digitale nel retail banking nel nostro Paese.

«Noi che siamo un po’ la banca digitale per definizione, da tempo sentivamo la mancanza di un osservatorio stabile in grado di capire e analizzare l’evoluzione digitale dei servizi finanziari – ha dichiarato Roberto Ferrari, Direttore Generale di CheBanca! – Per questo abbiamo deciso di creare il CheBanca! Digital Banking Index, un appuntamento fisso a cadenza semestrale, una ricerca aperta, di sistema, per fornire in modo stabile i principali dati di scenario su come gli italiani abbracciano e abbracceranno il digital banking. Perché per progettare il futuro è necessario capire e misurare dove stiamo andando oggi».

Il correntista online si caratterizza infatti per una gran flessibilità, e siccome cerca sempre ciò che gli conviene può decidere di cambiare banca da un giorno all’altro in base alle proposte più vantaggiose, e perciò rappresenta sempre un cliente potenziale di un’altra banca. Sopratutto adesso che cambiare banca sarà più facile ancora, grazie all’applicazione della direttiva europea che regola la portabilità bancaria in Italia, con tempi brevi (meno di 2 settimane) e traslochi sempre gratuiti.

Se siete alla ricerca di un nuovo conto corrente, infine, vi ricordiamo che con l’aiuto del comparatore di SosTariffe.it individuare quello che meglio si adatta alle proprie esigenze è molto semplice. Ad esempio, se vi interessa un conto online a zero spese, basta seguire il link qui sotto per trovare le offerte più convenienti del mercato:

Conti Online a Zero Spese 

Commenti Facebook: