Garanzie RCA 2017: costi e diffusione in Italia

L’ultimo studio di SosTariffe.it in tema di assicurazioni auto si concentra sulle garanzie accessorie alla polizza base RCA in Italia. Nel nostro Paese, infatti, tali garanzie sono molto diffuse, tanto che circa l’87% dei preventivi effettuati su SosTariffe.it includono almeno una garanzia accessoria. Ecco i costi e la diffusione delle garanzie accessorie in Italia. 

L'ultimo studio di SosTariffe.it si occupa di assicurazioni auto e di coperture aggiuntive

Le garanzie accessorie alla polizza RCA rappresentano delle importanti coperture aggiuntive che possono essere affiancate alla propria assicurazione auto base, al fine di ottenere tutele maggiori. L’ultimo studio di SosTariffe.it ha analizzato i preventivi richiesti dagli utenti sul portale mettendo in evidenza come, nel 2017, circa l’87% dei preventivi contenga almeno una garanzia accessoria. 

Tutela legale: la garanzia accessoria più scelta

Al primo posto tra le polizze accessorie alla RCA più richieste dagli utenti italiani c’è la tutela legale, che va a coprire eventuali spese legali in caso di sinistro. Tale polizza viene richiesta dal 13.3% degli utenti. Sul podio delle polizze più richieste, con una percentuale di 13.2% per entrambe, troviamo, invece, la polizza su infortuni al conducente e l’assistenza stradale. Al quarto posto, invece, troviamo la polizza furto e incendio che viene richiesta nel 12.3% dei preventivi registrati da SosTariffe.it nel corso del 2017.

Molto richieste dagli utenti anche la Kasko Collisioni, che raggiunge il 9.4%, e la garanzia Cristalli per proteggere il vetro dell’auto, che viene richiesta nel 9% dei casi. Completano il quadro delle garanzie accessorie ,che gli utenti preferiscono affiancare alla polizza RCA, le coperture eventi naturali (7,2%), Kasko Completa (5,39%) e atti vandalici (4,73%).

Atti vandalici è la garanzia accessoria più costosa: oltre 511 euro

Ad influenzare le scelte degli italiani in tema di garanzie accessorie ci sono anche i costi delle singole coperture. Secondo i dati raccolti da SosTariffe.it, infatti, la polizza atti vandalici ha un costo medio di 511 Euro da aggiungere ai 488 Euro di costo medio della RCA. Questo costo spiega la limitata diffusione di tale garanzia accessoria rispetto ad altre coperture.

Anche altre polizze accessorie poco richieste presentano costi superiori ai 300 Euro, è il caso di eventi naturali (327 Euro), Kasko Completa (389 Euro) e Kasko Collisioni (465 Euro). Come prevedibile, invece, le garanzie accessorie più diffuse sono anche le più economiche (con prezzi medi inferiori ai 150 Euro).

I risultati dello studio di SosTariffe.it dimostrano, infatti, che le garanzie da affiancare all’RC Auto più richieste hanno prezzi decisamente contenuti. La Tutela Legale, ad esempio, costa in media 17 Euro mentre la polizza Infortuni conducente costa, sempre in media, 28 Euro. Da notare come l’Assistenza stradale costi 47 Euro e la Furto e Incendio arrivi a costare 101 Euro, in media. Un po’ più cara, invece, la polizza Cristalli che ha un costo medio di 149 Euro. 

E’ chiaro che i costi variano, in modo elevato, da regione a regione. Puoi verificare la soluzione più conveniente per le tue esigenze verificando il preventivo più vantaggioso sul comparatore di SosTariffe.it.
Confronta i preventivi per l’assicurazione auto e scopri il più conveniente per te

Garanzie accessorie nelle regioni: in Calabria i costi più alti

Come evidenziato dallo studio di SosTariffe.it, ogni regione ha le sue preferenze, ed i suoi costi, in tema di polizze accessorie. Ad esempio, Atti vandalici è molto richiesta in Emilia Romagna (è presente nel 5.8% dei preventivi totali) ed è molto economica in Valle d’Aosta (costo medio di 225 Euro). In Calabria si registra la spesa più alta con un costo medio di 1.192 Euro.

La Kasko collisioni è molto richiesta in Sicilia (11.9%) ed è molto cara in Calabria (971 Euro), mentre ancora una volta in Valle d’Aosta è molto economica (circa 180 Euro).  La Kasko completa è molto richiesta in Valle d’Aosta (11.3%) e risulta molto economica in Trentino (204 Euro); molto cara ancora una volta in Calabria (769 Euro).

Da notare, invece, il particolare caso della polizza Cristalli, molto diffusa (11.3%) ma anche molto cara (379 Euro) in Valle d’Aosta. In Puglia, invece, tale polizza costa appena 43 Euro. Per quanto riguarda gli eventi naturali, invece, forti richieste dalla Basilicata (11,8%), mentre i preventivi più economici si registrano in Campania (22,8 Euro). Ancora una volta la polizza ha un costo elevato in Calabria (783 euro).

In Calabria è molto richiesta la copertura di assistenza stradale (16,7%) per la quale i prezzi migliori si trovano in Basilicata (10 Euro) ed i più cari in Valle d’Aosta (229 Euro). Per quanto riguarda la Tutela Legale, invece, tale polizza è richiestissima in Campania (19.5%) ed è molto economica in Basilicata (11,5 Euro). Ancora una volta la Calabria è la regione più costosa con un prezzo medio di 48 Euro.

La polizza Infortuni conducente è richiesta nel 19,5% dei casi in Campania, ma il prezzo più vantaggioso lo si ottiene in Lombardia (12,4 Euro). Anche qui la Calabria è la regione più costosa con un prezzo medio di quasi 70 Euro. Sempre la Campania è la regione che richiede in maggioranza la furto e incendio (19.3%). Per quanto riguarda i costi, questa copertura risulta conveniente in Piemonte (26,5 euro), ma non in Sicilia (213,6 euro).

La tabella qui di seguito riassume i costi medi e la diffusione su base regionale delle varie garanzie accessorie RCA in Italia.

Commenti Facebook: