Fibra ottica a 100 Gbps tra Europa e Stati Uniti

Nel corso della recente Terena Networkin Conference di Maastricht, è stata sperimentata con successo la prima trasmissione dati tra Europa e Stati Uniti, mediante una rete in fibra ottica che ha consentito il raggiungimento della velocità di 100 Gbps.

Fibra Ottica

Si tratta, in buona evidenza, di un traguardo fondamentale per lo sviluppo di tale tecnologia,  reso possibile grazie ai lunghi sforzi di sei team di ricerca di importanza internazionale, e di due partner commerciali che hanno fornito il transponder sottomarino e il necessario equipaggiamento tecnico.

[caption id="attachment_17251" align="aligncenter" width="500" caption="Fibra ottica"][/caption]

La super velocità sperimentata tra le due sponde dell’Atlantico è, in ogni caso, ancora utopistica per i cittadini privati: l’esperimento è infatti servito a dimostrare quali siano le potenzialità della fibra ottica, con un utilizzo di brevissimo termine a vantaggio di enti di ricerca e di università.

Ma quale è stato il miglioramento in termini di rapidità di trasmissione? Per avere un raffronto con le attuali tecnologie, basti considerare che utilizzando gli ordinari sistemi di trasmissione sul web, i file inviati tra Europa e Stati Uniti avrebbero impiegato diverse ore: l’esperimento ha invece dimostrato che gli stessi file di grandi dimensioni hanno potuto viaggiare tra il vecchio e il nuovo Continente in appena pochi minuti.

Prossimo step dell’esperimento sarà quello di garantire la stabilità della connessione, soddisfacendo in tal modo le esigenze degli enti di ricerca e delle università americane ed europee.

Offerte fibra ottica per i privati

E i privati? Per il momento l’utilizzo della fibra ottica per i “comuni” cittadini è relativa all’offerta di qualche operatore come Fastweb. Con tariffe a partire da un costo promozionale di 24 euro per il primo anno, anche l’utenza privata può garantirsi una ottima velocità di connessione.

Confronta Tariffe Fibra ottica

Commenti Facebook: