Facebook si fa più leggero: arriva la versione Lite per Android

Facebook si fa più leggero. Un alleggerimento che sembra poter riscontrare il gradimento degli utenti Android, che andranno a beneficiare della versione Lite del social network più noto del mondo. Ma quali sono le caratteristiche di tale innovazione?

Facebook Lite
Facebook lancia Facebook Lite, versione leggera del suo social network

Iniziamo con il ricordare come la nuova offerta del social di Mark Zuckerberg si rivolga principalmente agli utenti Android dei Paesi in via di sviluppo, maggiormente necessitanti di un’app più snella, leggera e – soprattutto – che utilizzi meno traffico dati, in contesti dove le connessioni alle reti cellulari sono notevolmente più lente e costose. Con tali presupposti, Facebook Lite è stata resa disponibile in Asia, e nelle prossime settimane sarà altresì a disposizione in alcune aree dell’America Latina, Africa ed Europa.

Facebook Lite pesa meno di 1 Mb e – spiega Facebook in un post – può essere facilmente scaricata e installata anche smartphone poco potenti, o anche in aree dove la connessione Internet mobile risulta essere particolarmente lenta e faticosa. Utilizzando la app si avrà accesso alle funzioni principali del social, potendo ad esempio consultare il News Feed, gli aggiornamenti di stato, le foto, le notifiche.

Confronta tariffe Internet mobile

Vijay Shankar, product manager di Facebook Lite, ha recentemente ricordato in un comunicato come “nel mondo oltre un milione di persone accedono a Facebook da dispositivi mobili diversi e su reti diverse, e in molte aree le reti possono essere lente e non capaci di supportare tutte le funzionalità della app”. Ebbene, prosegue Shankar, Facebook Lite sembra essere pensata “per queste situazioni, dando agli utenti un’esperienza di Facebook affidabile, quando la larghezza di banda è al minimo“.

Facebook ha infine reso noto che Facebook Lite rientra nel progetto Internet.org, il noto e ambizioso piano con il quale la società di Mark Zuckerberg ambisce a portare l’accesso a Internet a una buona parte dei miliardi di persone che attualmente non sono ancora connesse alla rete.

Con tali caratteristiche, è ben probabile che Facebook Lite possa essere ampiamente fruito in tutte le aree emergenti e in via di sviluppo. Ma non è detto che anche nei mercati occidentali, dove le connessioni sono più stabili e veloci, le scelte non possano essere parzialmente indirizzate verso tale scelta.

Commenti Facebook: