Energia eolica per alimentare rete gas e mobilità: ecco il nuovo impianto E.ON

Il Gruppo E.ON, produttore mondiale di energia elettrica e gas, ha inaugurato in questi giorni un innovativo impianto ‘power-to-gas‘ (P2G) a Falkenhagen, in Germania. L’impianto utilizza l’energia eolica prodotta in eccesso per attivare un dispositivo in grado di trasformare acqua in idrogeno e alimentare così il sistema regionale di trasmissione del gas naturale. Il mix di idrogeno e gas serve per produrre calore, mobilità, energia elettrica e alimentare diversi processi industriali.

Confronta Tariffe Energia Elettrica

Un impianto di energia eolica che produce calore via gas naturale? Tutto è possibile. L’hanno dimostrato tecnici e ricercatori del gruppo E.ON, inaugurando un nuovo impianto “power-to-gas” in Germania.

A partire dall’energia eolica prodotta in eccesso, che non può essere immessa nella rete elettrica, il sistema trasforma acqua in idrogeno, tramite elettrolisi, alimentando così la rete di trasmissione del gas. Il mix idrogeno-gas può essere impiegato per diverse applicazioni, come ad esempio la produzione di calore, l’utilizzo in processi industriali, la mobilità e la produzione di energia elettrica.

Il gruppo ha sottolineato che, grazie a questo impianto, “per la prima volta è possibile sfruttare l’energia in eccesso prodotta dagli impianti a fonte rinnovabile che, altrimenti, non potrebbe essere immessa nella rete elettrica, trasformandola e stoccandola nella rete gas”.

‘Ingo Luge, CEO di E.ON Deutschland, ha spiegato che “questo progetto rende E.ON una delle prime aziende in grado di dimostrare che l’energia in eccesso può essere stoccata nella rete gas, in modo da facilitare il raggiungimento di un punto di equilibrio tra fornitura e domanda

Questo metodo di stoccaggio dell’energia – continua Luge – rappresenta una tecnologia chiave per la trasformazione del sistema energetico. Limiterà infatti il bisogno di fermare le turbine eoliche quando la rete elettrica locale è congestionata, consentendo di sfruttare appieno una maggiore quantità di energia prodotta dal vento”.

Confronta Tariffe Gas

Commenti Facebook: