Energia elettrica: da oggi indennizzi più elevati

Con delibera del 12 dicembre 2013, in vigore da oggi, l’Autorità per l’energia elettrica e il gas ha introdotto alcune importanti novità in materia di indennizzi, preventivi e sicurezza nella distribuzione del gas tramite le reti.

Energia elettrica: indennizzi più elevati
Energia elettrica: indennizzi più elevati

In particolar modo, l’Autorità ha previsto un incremento da 30 a 35 euro dell’indennizzo “base” in caso di mancato rispetto dei parametri di qualità del servizio, con un obbligo di preavviso ai clienti di almeno tre giorni in caso di interruzioni programmate. Per quanto concerne i preventivi, dovrà essere introdotta la possibilità di poter ottenere dei conteggi più rapidi, anche in via telefonica, per attivare e disattivare la propria fornitura energetica.

Confronta le tariffe energetiche»

Oltre a quanto sopra stabilito, a partire da oggi divengono operative anche le nuove regole per disciplinare la corretta ricostruzione dei consumi di gas, nelle ipotesi (peraltro, non rarissime) relative ai mal funzionamenti o ai guasti del contatore. Attraverso i nuovi meccanismi sarà possibile superare alcune delle fondamentali difficoltà sperimentate nel recente passato tentare un congruo ricalcolo dei consumi a seguito delle verifiche del contatore, su richiesta del venditore, del cliente o nell’ambito delle attività del distributore.

Commenti Facebook: