Enel completa la cessione del capitale Endesa

Enel ha completato la cessione del capitale di Endesa Ireland, per 286 milioni di euro. Un’operazione che determina, secondo Enel, un impatto positivo sull’indebitamento finanziario netto consolidato del Gruppo Enel per circa 361 milioni di euro”.

Nel comunicato Enel precisa: “La controllata spagnola Endesa S.A. (“Endesa”) ha perfezionato in data odierna (9 ottobre 2012, ndr) la cessione dell’intero capitale della società irlandese Endesa Ireland Ltd (“Endesa Ireland”) – posseduto da Endesa Generacion S.A. per il 99,98% e dalla stessa Endesa per lo 0,02% – a Scottish and Southern Energy plc (“SSE”), in attuazione dell’accordo raggiunto lo scorso 14 giugno.

Il corrispettivo complessivo concordato con SSE per la cessione dell’intero capitale di Endesa Ireland è pari a 286 milioni di euro, comprensivo della valutazione di diritti di emissione di CO2 e delle riserve di combustibile della Società. L’Enterprise Value, riferito all’intero capitale di Endesa Ireland e inclusivo della posizione finanziaria netta al closing, è risultato pari a circa 361 milioni di euro”. Si tratta di due impianti a olio combustibile situati a Tarbert e Great Island, con una capacità rispettivamente pari a 620 MW e 240 MW; di due impianti a gasolio a Rhode e Tawnaghmore, ognuno con capacità pari a 104 MW, e di due siti, Lanesboro e Shannonbridge, potenzialmente utilizzabili per la costruzione di nuova capacità.

 

Commenti Facebook: