Edison Energy Control: il dispositivo per controllare i consumi di Edison

A fine del 2013 Edison Energia ha lanciato un dispositivo che consente di controllare i propri consumi energetici in maniera molto precisa. Parliamo di “Edison Energy Control” una sorta di fai-da-te che prevede varie funzionalità, quali la visualizzazione dei consumi e di spesa aggiornati ogni 5 minuti, la ricezione di SMS di alert in caso di consumi esagerati e il confronto dei propri consumi con quello di altri utenti.

come risparmiare sulla bolletta della luce
Edison Energy Control consente di risparmiare sulla bolletta della luce

Edison Energia ha lanciato a novembre scorso il dispositivo Energy Control,  con la promessa di “rivoluzionare l’energia degli italiani“.

Si tratta di un device elettronico che va applicato al contatore, e che consente al cliente Edison di monitorare i consumi e tagliare così la bolletta, secondo la compagnia di almeno il 20%.

Edison Energy Control funziona attraverso un’interfaccia web immediata e intuibile, consultabile anche da smartphone e tablet, e cioè quando non si è a casa. Con questo dispositivo è possibile consultare direttamente il consumo dei propri elettrodomestici, e non soltanto i dati del contatore.

Conoscendo il consumo annuo degli elettrodomestici, è possibile utilizzarli in maniera consapevole e così ridurre i consumi, dimezzando la spesa. In effetti, secondo dati della compagnia, un bucato in lavatrice a 40 gradi consuma la metà di un lavaggio a 60, e un boiler elettrico costa all’anno 120 euro.

Con Energy Control quindi gli italiani potrebbero prendere le decisioni giuste per tagliare la bolletta della luce.

Il dispositivo è disponibile per tutti i clienti Edison Energia, tranne per coloro che hanno attivato l’offerta Zero Sorprese Luce. Per poter richiedere il device bisogna avere un contatore elettronico e un contratto ADSL 24 ore su 24.

Risparmia con il mercato libero della luce

Intanto vi ricordiamo che passando al mercato libero è possibile risparmiare oltre 100 euro all’anno. In effetti, con le offerte energia elettrica dei fornitori del mercato liberalizzato, i prezzi per l’energia sono inferiori rispetto quelli della tariffa AEEG, ovvero quella che pagano tutti coloro che non hanno mai cambiato fornitura sin dalla liberalizzazione nel 2007.

Ad esempio, una famiglia numerosa con consumi piuttosto sopra la media (6.300 kWh/anno) può risparmiare ogni anno e sin da subito 105 euro con E-Light di Enel Energia, 102 euro con Amica Web Flat di Illumia, 94 euro con Acea Rapida Luce di Acea Energia oppure 85 euro con Luce Sconto Facile di Edison Energia.

Queste sono alcune tra le più convenienti offerte luce del mercato libero ma non le uniche: per individuare le tariffe che meglio si adattano al proprio profilo, vi consigliamo di utilizzare il nostro comparatore gratuito ed indipendente.

Confronta Tariffe Energia Elettrica

Commenti Facebook: