E.ON Energia, migliora le condizioni contrattuali

E.ON Energia S.p.A. ha modificato in senso migliorativo tutte le clausule contenute nelle condizioni generali di contratto che sono state giudicate vessatorie.

La fatturazione dell’energia elettrica, in mancanza di lettura, dovrà essere effettuata attraverso l’auto-lettura e non più sulla base di valori stimati.

Scendono gli interessi per i ritardi sui pagamenti dell’energia elettrica: dal tasso BCE + 7% ora il tasso diminuisce e coincide con quello utilizzato dall’Autorità per l’Energia elettrica ed il Gas che è fissato al tasso Bce più il 3%.

Le nuove condizioni cercano di fare chiarezza anche sulle tempistiche di attivazione del servizio allineandosi alle tempistiche fissate dall’Autorità per l’Energia elettrica ed il Gas.

Inoltre, non sarà più causa di risoluzione automatica del contratto l’iscrizione del consumatore nel registro dei protesti.

.on energia tariffe e opinioni e commenti” href=”https://www.sostariffe.it/energia-elettrica-gas/e-on-energia/opinioni/” target=”_blank”>E.ON Energia S.p.A. ha modificato in senso migliorativo tutte le clausule contenute nelle condizioni generali di contratto che sono state giudicate vessatorie.

La fatturazione dell’energia elettrica, in mancanza di lettura, dovrà essere effettuata attraverso l’auto-lettura e non più sulla base di valori stimati.

Scendono gli interessi per i ritardi sui pagamenti dell’energia elettrica: dal tasso BCE + 7% ora il tasso diminuisce e coincide con quello utilizzato dall’Autorità per l’Energia elettrica ed il Gas che è fissato al tasso Bce più il 3%.

Le nuove condizioni cercano di fare chiarezza anche sulle tempistiche di attivazione del servizio allineandosi alle tempistiche fissate dall’Autorità per l’Energia elettrica ed il Gas.

Inoltre, non sarà più causa di risoluzione automatica del contratto l’iscrizione del consumatore nel registro dei protesti.

Commenti Facebook: