Disservizi Internet Wind Infostrada, ecco le scuse ufficiali

Sulla scia dei noti disservizi sulle Reti Wind Infostrada, sperimentate lo scorso 13 giugno, la società ha avuto oggi l’occasione di scusarsi per i disagi manifestati nei confronti della propria clientela privata e professionale all’interno di un comunicato nel quale ha spiegato l’accaduto.

Wind Infostrada si scusa pubblicamente con i propri clienti
Wind Infostrada si scusa pubblicamente con i propri clienti

Per quanto attiene le cause del problema – che alcuni osservatori avevano imputato alle tempeste solari – Wind precisa come “l’anomalia è stata causata dal blocco progressivo, per problemi di configurazione, degli apparati (router IP) dell’esteso backbone internet di collegamento tra i nodi delle reti fissa e mobile: si tratta di un evento unico ed irripetibile”.

“L’azienda si è immediatamente messa in moto, grazie all’intervento tempestivo della propria macchina operativa e dei propri tecnici di rete che hanno individuato l’anomalia, ne hanno verificato gli impatti sulle tratte geografiche della rete per bloccarne la diffusione”.

“Solo a quel punto, si è potuto procedere alla graduale, ma veloce, eliminazione del problema ed al ripristino della piena funzionalità del servizio nelle diverse aree territoriali. Queste azioni, unitamente al fatto di disporre di tecnologie sofisticate e all’avanguardia, hanno consentito di ridurre il tempo del guasto solo a poche ore”.

Confronta offerte Wind Infostrada

Di qui anche un confronto con quanto accaduto in altri contesti, ma per simili pregiudizi.

Per incidenti di simile natura, verificatisi su reti di telecomunicazioni che hanno dimensioni analoghe nel mondo, i tempi di risoluzione sono stati molto più lunghi con impatti decisamente più pesanti. Nei confronti di questa eccezionale anomalia sono state poi intraprese tutte le azioni necessarie per prevenire l’eventuale ripetersi di casi simili” – ha poi spiegato Wind per poter comunque confortare sulla propria tempestività e incisività operativa.

Il comunicato si conclude infine con le scuse per il disagio (e, per i clienti Wind, un augurio di irrepetibilità del fenomeno).

Se volete saperne di più sulle opportunità ADSL Infostrada – Wind, vi consigliamo di consultare il nostro comparatore gratuito.

Commenti Facebook: