Detrazioni fotovoltaico, quanto risparmio consentono?

Nel 2011, oltre 280.000 persone hanno beneficiato della detrazione fiscale del 55%, per un valore complessivo di più di 1.800 milioni di euro. Grazie agli interventi di riqualificazione edilizia eseguite con quest’agevolazione fiscale, si è riuscito a risparmiare in energia elettrica 1.435 GWh/anno, con una riduzione delle emissioni di CO2 pari a 305 kt/anno. I dati arrivano dall’ultimo rapporto Enea sulle detrazioni fiscali del 55% e la riqualificazione energetica degli edifici. Leggi tutti i risultati.

Tariffe Energia Elettrica Green 

detrazioni fiscaliL’ultimo rapporto Enea “Le detrazioni fiscali del 55% per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente”, presentato settimana scorsa al Ministero dello Sviluppo economico, fa luce sui benefici energetici, economici ed ambientali che consentono le detrazioni fiscali IRPEF del 55%.

Sul documento è possibile leggere che nel 2011 sono state presentate 280.700 domande per ottenere l’agevolazione fiscale, per un valore complessivo degli importi portati in detrazione che supera i 1.800 milioni di euro.

Gli interventi di riqualificazione edilizia che hanno ricevuto il beneficio fiscale, hanno portato ad un risparmio in energia elettrica che oltrepassa i a 1.435 GWh/anno; in termini ambientali questa minor produzione di energia primaria corrisponde a una diminuzione nell’emissione di CO2  in atmosfera di 305 kt/anno.

Secondo l’Enea, la proiezione fino al 30 giugno, ovvero data di presunta chiusura degli incentivi, è ancora più positiva. In effetti, l’Ente Nazionale ritiene che il risparmio energetico potrebbe raggiungere i 10.000 GWh/anno, che corrisponde a più di 2.000 kt di CO₂ non emessa in atmosfera all’anno.

Ciononostante, seppur con differenze notevoli tra le diverse Regioni italiane, le richieste di detrazione inviate sono calate del 30%.

Complessivamente, – spiega l’Enea – a conferma della grande diffusione sul territorio e del successo ottenuto da questo sistema di incentivazione dell’efficienza energetica, i dati presentati mostrano che in cinque anni, dal 2007 al 2011, circa il 5,5% del patrimonio edilizio nazionale ha subito un ciclo di riqualificazione energetica (parziale o globale) e che circa il 5% delle famiglie italiane ha beneficiato della campagna del 55%.”

Commenti Facebook: