Costo kWh di Enel Energia

Le offerte degli operatori di energia elettrica contemplano promozioni e meccaniche di vario tipo che cercano di stuzzicare gli utenti non ancora clienti. Ma al di là degli specchietti per le allodole (ma anche di buone promozioni realistiche) la cosa fondamentale da valutare è il costo kWh per l’energia elettrica fornita. Vediamo assieme il costo kWh di Enel Energia, uno tra i maggior player del mercato.

enel
A quanto ammonta il costo per ogni kWh con Enel Energia? Scopriamolo assieme

Enel produce ben 31 GW servendo l’intero territorio nazionale. Una quantità enorme di energia necessaria a soddisfare il fabbisogno energetico dei suoi oltre 31 milioni di clienti. Se si confrontano offerte energia elettrica è molto probabile trovarne alcune ai primi posti per risparmio offerto. Vediamo qual è il costo kWh relativo alle sue maggiori offerte commerciali.

Costo kWh di Enel Energia

Le principali offerte di Enel Energia sono:

  • e-light (in versione monoraria e bioraria)
  • speciale luce
  • energia pura (in versione monoraria e bioraria)
  • semplice luce (in versione monoraria e bioraria) 
  • energia x65 luce

Vediamole una per una e con i relativi costi per kWh.

Scopri Speciale Luce di Enel »

E-light è un’offerta semplice e dal prezzo aggressivo. Si paga tutto il giorno 0,0399 €/kWh. Con l’opzione bioraria il costo passa a 0,0780 €/kWh nella fascia più cara che va dalle 8.00 alle 19.00 da lunedì a venerdì mentre scende ad un ottimo 0,0210 €/kWh durante i weekend, festivi e tutti i giorni dalle 19.00 alle 8.00.

E ‘invece una tariffa monoraria Speciale luce che prevede un costo di 0,0635 €/kWh a tutte le ore del giorno. Il prezzo potrebbe sembrare più caro rispetto alle precedenti tariffe ma il vantaggio è che rimane bloccato per 12 mesi. Inoltre al momento dell’attivazione viene anche riconosciuto un bonus di 50 euro decurtati dalle prime bollette utili successive alle seconda nell’arco dell’anno.

Energia pura è offerta sostanzialmente allo stesso prezzo 0,0635 €/kWh. Interessanti sono però i prezzi proposti con la versione bioraria: in questo caso il costo dell’energia elettrica scende a 0,030 €/kWh nella fascia più costosa ovvero dalle 8.00 alle 19.00 da lunedì a venerdì fino ad arrivare a 0,130 €/kWh nella fascia più economica che si applica durante i weekend, festivi e tutti i giorni dalle 19.00 alle 8.00. Anche Energia pura prevede che il prezzo della componente energia sia bloccato per 12 mesi.

Scopri Energia Pura »

Con Semplice luce la tariffazione cambia. Questa offerta infatti prevede un prezzo differente a seconda della quantità di kWh consumati. Entro i 225 kWh ogni mese si può usufruire di uno sconto di circa il 40%. Il costo applicato entro tale soglia è di 0,195 €/kWh che sale oltrepassato il limite a 0,325 €/kWh. La tariffa è monoraria.

La versione bioraria prevede un costo di 0,12 €/kWh fino a 150 kWh/mese e 0,200 €/kWh oltre 150 kWh/mese nella fascia applicata durante i festivi e tutti i giorni dalle 19.00 alle 8.00 e 0,500 €/kWh in tutti gli altri orari.

E’ di 0,0635 €/kWh il prezzo applicato a tutte le ore da Energia x65. Si tratta di una offerta rivolta ad un pubblico over 65. Propone oltre ad un prezzo semplice anche un pacchetto assicurativo denominato Salute e Benessere a costo zero con copertura per 3 anni offerto in collaborazione con Europ Assistance Italia.

Ricordiamo che i kWh conteggiati dal contatore potrebbero essere in alcuni casi non perfettamente allineati con quanto fatturato. E’ un problema fisiologico e che affligge tutti gli operatori. Per questo Enel Energia così come gli altri permette di effettuare autoletture utili a intercettare i reali consumi e minimizzare così i disallineamenti che danno origine a fastidiosi conguagli.

Commenti Facebook: