di

Cosa fare per vedere Sky On Demand

Una delle opportunità che Sky offre ai suoi abbonati è quella di accedere a una videoteca di titoli di ogni genere da fruire quando si vuole in modo tale che ogni utente possa avere un palinsesto personalizzato sulla base dei propri gusti ed esigenze. Può quindi essere utile conoscere cosa fare per vedere Sky On Demand, un servizio disponibile già da qualche anno attraverso la connessione ADSL della propria abitazione.

Cosa fare per vedere Sky On Demand

Hai un abbonamento a Sky completo del decoder MySky e vuoi sapere cosa fare per vedere Sky On Demand? La piattaforma satellitare offre questo servizio ai propri clienti in modo gratuito, che consente di accedere a una videoteca con migliaia di titoli di ogni genere con film, serie TV e programmi di intrattenimento che potrai guardare in ogni momento della giornata sulla base delle tue esigenze personali. Puoi usufruire di questa opportunità collegando il decoder alla rete Internet di casa e configurando il tuo account.

Non hai ancora avuto la possibilità di aderire alle offerte Sky? In questo periodo sono disponibili sconti per dodici mesi per diverse combinazioni di pacchetti. Per maggiori informazioni sui costi puoi premere sul bottone verde qui sotto:

Vai ai pacchetti Sky »

Le caratteristiche di Sky On Demand

Sky On Demand è un servizio che la piattaforma satellitare riserva ai propri abbonati e che consente di accedere a un catalogo con migliaia di contenuti di ogni genere che possono essere visti quando si preferisce, senza alcun vincolo legato all’orario.

Già qualche anno fa la pay TV di Santa Giulia offriva un servizio analogo, ma ora a disposizione dell’utente c’è un menu più intuitivo che consente di visualizzare in modo più semplice i vari contenuti. Per chi non ha idee precise su cosa guardare è disponibile la sezione “Scelti per te” dove è possibile visualizzare i titoli più interessanti della settimana selezionati dalla piattaforma satellitare.

Chi può accedere a Sky On Demand

Sky On Demand è disponibile per gli utenti abbonati alla piattaforma satellitare dotati di decoder My Sky HD e connessione Internet.

Quanto costa Sky On Demand

E’ completamente gratuito: non sono previsti costi di attivazione né canoni mensili rispetto a quelli richiesti per i pacchetti che costituiscono il tuo abbonamento.

Requisiti necessari per avere Sky On Demand

Per poter utilizzare a casa tua questo servizio sempre più apprezzato è necessario verificare di essere in possesso di alcune caratteristiche:

  • un abbonamento a Sky;
  • un decoder My Sky HD compatibile che abbia anche My Sky attivo;
  • una connessione a Internet a banda larga, indispensabile per ricevere tutti i contenuti presenti nella videoteca per collegare My Sky HD.

Se non si ha anche solo di uno di questi tre requisiti non è possibile accedere a Sky On Demand. Per questo, prima di procedere con l’attivazione, si consiglia di verificare di essere muniti di tutti e tre gli elementi necessari. E’ possibile eventualmente aggiungere il servizio a una opzione già esistente: ad esempio, chi ha già attivo Sky Multivision nel proprio abbonamento non deve fare altro che controllare di avere un decoder My Sky HD e una connessione a Internet per poter accedere al catalogo di Sky On Demand.

Se non si sa dove poter acquistare un dispositivo Wi-Fi per avere una connessione Internet da legare al proprio decoder, è possibile richiedere alla piattaforma satellitare un dispositivo chiamato Sky Link, che consente di collegare attraverso due configurazioni differenti il proprio router e il decoder.

Come attivare Sky On Demand

Per iniziare a fruire di Sky On Demand è necessario richiedere l’attivazione del servizio. Per effettuare l’operazione puoi scegliere tra tre soluzioni:

  • se hai già connesso il tuo decoder a Internet, puoi premere direttamente sul tuo telecomando il tasto “Interattivi/On Demand”, selezionare la voce “Attivazione Sky On Demand e Restart” e premere il pulsante “OK”;
  • accedere all’area “Fai da Te” all’interno della sezione “Arricchisci abbonamento” nel sito della piattaforma satellitare e scegliere “Decoder e Servizi” dove si può selezionare la voce “Attiva Sky On Demand”;
  • dall’App “Sky Fai da Te” disponibile per smartphone e tablet nella sezione “Arricchisci Abbonamento” selezionando sempre “Decoder e Servizi”.

Quanto consuma Sky On Demand

Se decidi di usufruire delle funzionalità offerte da questo servizio è innanzitutto fondamentale assicurarsi di avere una buona connessione ad Internet così da non avere alcun tipo di ostacolo durante la riproduzione dei contenuti On Demand. La piattaforma satellitare consiglia di avere a propria disposizione una velocità di download in grado di garantire almeno 2 Mbit/s.

Non è però possibile utilizzare una chiavetta Internet per vedere tutti i contenuti On Demand compresi in questo servizio: è quindi necessario avere un router Internet e un abbonamento che garantisca dei lunghi periodi di consumo per evitare di incorrere in disagi durante la fruizione

Le funzioni aggiuntive di Sky On Demand

E’ possibile rendere il servizio ancora più completo grazie alle varie funzioni che Sky ha messo a disposizione dei suoi abbonati:

  • Parental Control, che puoi scegliere di attivare per bloccare tutti i contenuti non adatti alla visione di bambini e minorenni;
  • tutte le caratteristiche in dotazione del decoder My Sky HD, ovvero la possibilità di mettere in pausa un programma quando si preferisce nel caso in cui si voglia rivedere una scena in particolare oppure si scelga di riprendere la visione in un tempo successivo.

A questo punto dovresti avere le idee chiare su cosa fare per vedere Sky On Demand, un servizio apprezzato da chi vuole fruire i contenuti proposti dalla piattaforma satellitare sulla base delle proprie esigenze personali e allo stesso tempo semplice da utilizzare.