Come sarà Wuaki.tv, la tv streaming ad altissima definizione

Una televisione a tutto cinema (europeo): questa, in sintesi, l’offerta di Wuaki.tv, la tv streaming lanciata in versione beta anche in Italia e che promette un modello diverso da quello di servizi come Sky Online e Infinity o TIMvision, puntando soprattutto sull’acquisto e il noleggio di singole visioni. Parte in questi giorni, infatti, lo streaming di contenuti, alcuni dei quali potranno essere visti con una definizione di 4K.

Wuaki
L'iscrizione al portale è gratuita, 15 euro in media per un acquisto

Per accedere a questa funzionalità senza intoppi sarà necessario avere una connessione superiore almeno ai 15 Mbps in download, quindi banda larga e ultralarga. Al momento l’iscrizione è gratuita, e già 2 milioni di utenti si sono registrati. 15 euro in media bastano per l’acquisto di una nuova uscita, 5 euro per il noleggio; le stagioni delle serie TV vanno in genere dai 10 ai 25 euro a stagione.
Confronta le offerte per la tv streaming
Wuaki.tv è un marchio spagnolo ma fa parte di Rakuten, il colosso giapponese che produce anche l’e-reader Kobo. Secondo Giacinto Roca, CEO della tv streaming, «il 30-40% dei film visti in Europa sono europei e questa percentuale è destinata ad aumentare. Abbiamo anche titoli hollywoodiani in catalogo, ma lo scorso anno il più venduto sulla piattaforma è stato il francese “The Intouchables”».

Il catalogo in Italia all’inizio sarà ridotto, ma l’idea è di coinvolgere milioni di utenti con un’offerta sempre più ricca nei prossimi cinque anni. «In Spagna abbiamo anche la versione su abbonamento, ma per ora vediamo maggiore propensione a pagare solo ciò che si vuole guardare, soprattutto se è da poco passato nelle sale cinematografiche», conclude Roca.

Commenti Facebook: