Come risparmiare batteria Android

Il cellulare è stato in carica per molte ore e poi, d’improvviso l’autonomia è al 5%. Sarà colpa delle applicazioni? In un’epoca in cui tutti sono in contatto tramite smartphone, con chiamate, messaggi, social e WhatsApp, non poterlo utilizzare (anche per poche ore) diventa un dramma. Come risparmiare batteria Android? Ecco tutte le soluzioni.

Troppe applicazioni e zero carica smartphone. Scopri cosa fare

Mettere in carica lo smartphone ed avere sempre la batteria al 100%, consente di rimanere reperibili e di restare in contatto con famigliari e amici. Nessuno fa più a meno del cellulare: certo, c’è chi esagera ed è ormai dipendente da connessione e applicazioni, ma è innegabile come la tecnologia, specie Internet mobile, aiuti nei momenti di difficoltà, perché in un click si può comunicare immediatamente con chiunque. In questa guida vi forniamo suggerimenti utili su come risparmiare batteria Android.

Come risparmiare batteria Android: i consigli 

Inutile dire che chi vive a stretto contatto con il cellulare ha meno probabilità che una batteria al 100% arrivi a fine giornata. Tuttavia, anche chi non riesce proprio a fare a meno dello smartphone ed è connesso 24 ore su 24 può imparare come risparmiare batteria Android mettendo in pratica i consigli di SosTariffe.it.

Il primo passo è gestire e disattivare le connessioni inutilizzate e non necessarie. Ogni dispositivo Android per fortuna permette di utilizzare il menù a tendina, che appare trascinando il dito dall’alto al basso del display.

In questo modo appariranno diverse impostazioni (Wi-Fi, Bluetooth, connessione dati Sim, GPS, torcia etc etc…) e potrete scegliere quali rendere inattive per risparmiare la carica, ma anche i dati.

Se siete sotto rete Wi-Fi ad esempio, ricordate sempre di annullare la connessione principale (per trovare le migliori offerte telefonia mobile e Internet utilizza il comparatore di SosTariffe.it). Fra le funzioni che sprecano più batteria in assoluto poi ci sono le impostazioni luminosità.
Promozioni più convenienti per il cellulare 
Se non siete pratici, si consiglia di impostare la luminosità schermo automatica, ad un buon livello di risparmio energetico. Da tenere sott’occhio è anche la connettività NFC: si può ridurre il periodo di tempo in cui lo smartphone rimane accesso senza ricevere input. Sempre dal menù  a tendina si risparmia batteria Android disattivando il GPS, a meno che non abbiate bisogno del navigatore o di funzioni annesse.
come risparmiare batteria android

Carica dal 50 al 100%: mantenerla in 3 mosse

I suggerimenti dati non hanno risolto i problemi di batteria? Fate così:

1 Le applicazioni in background

Controllate di nuovo i consumi dello schermo e specialmente delle applicazioni che lavorano in background a schermo spento senza essere utilizzate. Per avere una panoramica dei consumi effettivi basta fare una statistica sulla batteria, opzione che trovate fra le impostazioni dello smartphone. Per essere certi di come risparmiare batteria Android con un monitoraggio, potete scaricare apposite applicazioni – come Wakelock Detector– che dettagliano le funzioni “energivore” quando il dispositivo si trova in deep sleep (è la fase in cui il cellulare consuma meno perché si trova a schermo spento).

2 La procedura root

I più esperti possono avviare la procedura di root, che permette di ottenere i permessi da amministratore sul dispositivo per eseguire operazioni a livello di sistema e l’attivazione di un custum rom sul prodotto.

Se riuscite ad ottenere questi permessi, seguendo una delle numerose guide online, potete utilizzare Titanium Backup in grado di fare appunto il backup e il ripristino delle applicazioni e di congelare i processi che dimezzano in poche ore l’autonomia.

3 Cancellare le APP che non usate

Meglio non scaricare troppe applicazioni sullo smartphone, meglio scaricare (o tenere) quelle essenziali utilizzate quotidianamente. Le APP hanno sempre bisogno di aggiornamenti e di sincronizzare dati, tutte queste attività riducono la carica: come risparmiare batteria Android con un cellulare che lavora di continuo? Fate una cernita delle applicazioni indispensabili (Whatsapp, Facebook, Email, Maps etc etc…) e scaricatene di nuove solo all’occorrenza.

Confronta tariffe telefonia mobile

Commenti Facebook: