Come leggere la fattura ADSL di Tiscali

Hai appena attivato una tariffa ADSL con l’operatore Tiscali e ti serve aiuto per leggere la fattura? Non ti preoccupare: SosTariffe ti spiega in due parole come leggere correttamente la bolletta ADSL di Tiscali. Imparare a leggere bene le fatture ti aiuta anche a capire se il tuo attuale piano tariffario è il più conveniente per te oppure se dovresti cambiare operatore ADSL per risparmiare ancora di più.

Offerte ADSL Tiscali

La bolletta è divisa in 3 parti: una di sintesi, una di dettaglio e un foglio informativo con le Comunicazioni dall’Agcom. In più, se hai scelto di pagare tramite bollettino postale, troverai anche il bollettino prestampato.

Prima pagina della bolletta

Nella parte superiore è scritto il nome e l’indirizzo dell’ intestatario del servizio. In più, troverai i contatti utili per comunicare con Tiscali, il numero verde e il sito internet.

Nella parte centrale ci sono 3 box: nel primo è indicato l’importo totale del mese, oltre alla data di scadenza e la modalità di pagamento della bolletta.

Nel secondo troverai il numero di progressivo della tua fattura e la data di emissione, il periodo di riferimento, il codice contratto e il tuo numero cliente, dati importanti per qualsiasi reclamo.

Nell’ultimo box viene riportato l’importo imponibile (IVA esclusa), codice IVA e l’aliquota che viene applicata con la specifica delle causali, sia di assoggettamento che di esenzione.

Infine l’ultima parte della prima pagina della bolletta riporta eventuali comunicazioni di carattere amministrativo, lo stato dei pagamenti delle tue precedenti fatture e diverse offerte Tiscali.

Seconda pagina della bolletta

In questa pagina viene indicato il Riepilogo Canoni e Consumi con il dettaglio del nome dell’abbonamento, il tipo di servizio (ad esempio componente ADSL e componente Voce), la linea telefonica e la user id.

In più, è presente il periodo per cui viene richiesto il canone, il relativo importo per ogni componente e il riepilogo degli eventuali consumi con il relativo importo (tutti gli importi sono IVA esclusa).

Nella sezione Dettaglio Consumi viene riportata l’eventuale linea telefonica e il mese di riferimento; il traffico telefonico è discriminato per tipologia di chiamata (cellulari, locali, ecc.) ed sono presenti anche altri dati quale la durata media delle telefonate, la tariffa applicata (unica, intera), il numero, la durata e il costo totale delle chiamate.

Infine l’ultima parte della tua bolletta riporta le altre voci di costo non relative ai consumi (es. Spese di spedizione), eventuali importi a credito (es. Omaggio mensilità gratuite o Sconti) o importi in addebito (es. Contributo di riattivazione).

Vengono inoltre precisati l’importo totale (IVA esclusa), il corrispettivo importo dell’IVA e infine l’importo totale dovuto IVA inclusa.

Se hai ancora dubbi ti consigliamo di chiamare il servizio assistenza di Tiscali gratuitamente al numero 892.130 oppure visitando la tua sezione dedicata MyTiscali sul sito web dell’operatore.

Conoscendo i tuoi consumi e le caratteristiche del tuo profilo utente, puoi utilizzare il nostro comparatore gratuito e vedere se il tuo attuale piano tariffario è quello che ti consente un maggior risparmio oppure sei in sovrapprezzo.

Seguendo i nostri consigli, potrai trovare l’offerta ADSL che meglio si adatta alle tue esigenze.

Confronta Tariffe ADSL

Commenti Facebook: