Come aprire conto deposito CheBanca!

Prima lo apri, prima guadagni. Cos’è? E’il conto deposito CheBanca! Questa soluzione d’investimento permette di far fruttare i risparmi, di scegliere liberamente per quanto tempo bloccare le somme (3, 6 o 12 mesi) e di ricevere in anticipo gli interessi maturati. Come aprire un conto deposito CheBanca!? Ecco le risposte.

Prima lo apri, prima guadagni. Scopri la miglior soluzione di risparmio a investimento

Scegliere un conto deposito ad alta remunerazione è la scelta migliore per far fruttare i propri risparmi. La soluzione proposta da CheBanca! ad esempio, applica interessi vantaggiosi sulle somme depositate e trattenute per un certo tempo, con tassi a tutto rendimento del cliente che vanno dallo 0,50% all’1,00%. Come funziona e come aprire un conto deposito CheBanca! è spiegato di seguito.

Conto deposito CheBanca!

Aprire in un click e iniziare a guadagnare

Prima di procedere all’apertura (semplicissima, si può fare online), meglio conoscere direttamente dal Foglio Informativo il contenuto del prodotto d’investimento. Ecco cosa dice CheBanca! a proposito dei suoi conti deposito.

Il conto deposito CheBanca! è un conto a risparmio con il quale si custodiscono le somme del cliente e gli si corrispondono gli interessi pattuiti e maturati sulle stesse. Con questo prodotto si possono ricevere versamenti tramite bonifico, assegno bancario e circolare, servizio di alimentazione o giroconto ed effettuare prelievi dal conto tramite bonifici verso il solo conto di appoggio (conto corrente) e prelievi di contante presso le filiali CheBanca! I bonifici sono consentiti in Euro ed in area SEPA, nei paesi indicati dall’istituto. Possono essere versati assegni in Euro tratti su banche italiane.
Scopri i conti deposito online
Il conto deposito è un prodotto sicuro. Il rischio principale è il rischio di controparte, cioè l’eventualità che la banca non sia in grado di rimborsare al cliente, in tutto o in parte, il saldo disponibile. Per questa ragione CheBanca! aderisce al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, che assicura a ciascun cliente una copertura fino a 100.000,00 euro. Altri rischi possono essere legati allo smarrimento o al furto dei codici identificativi, ma sono anche ridotti al minimo se il cliente osserva le comuni regole di prudenza e attenzione.

chebanca

Le somme depositate sul conto deposito sono remunerate al tasso base (0,50%), ma il cliente può ottenere tassi migliorativi  vincolando – in tutto o in parte – le somme depositate sul suo conto per i periodi indicati nel Foglio Informativo in vigore al momento del vincolo, a condizione che le somme vincolate rimangano depositate per il periodo pattuito, ecco l’esempio pratico:

  • vincolo somme a 3 mesi, tasso d’interesse allo 0,50%;
  • vincolo somme a 6 mesi, tasso d’interesse allo 0,70%
  • somme vincolate per 1 anno, tasso d’interesse all’1,00% (il più fruttuoso).

In caso di richiesta di vincolo il cliente gode di un altro vantaggio: CheBanca! gli mette a disposizione immediatamente una somma pari agli interessi netti che maturerebbero alla fine del periodo pattuito. Le somme, a scelta del cliente, possono essere accreditate sul conto deposito o su qualsiasi altro rapporto in essere con CheBanca!. Se il cliente svincola le somme prima del termine pattuito, le stesse, meno l’intero importo anticipato che viene trattenuto da CheBanca!, sono remunerate al tasso base del conto deposito tempo per tempo vigente dal momento dell’operazione di vincolo, e gli interessi vengono poi liquidati secondo la periodicità ordinaria prevista nelle condizioni economiche.

Come aprire conto deposito CheBanca!

Aprire un conto deposito CheBanca! è semplicissimo, e la procedura può essere seguita interamente online, recandosi sul portale dell’istituto o visualizzando il prodotto fra le offerte conti deposito proposte da SosTariffe.it. Dal portale basta seguire la procedura riservata ai non clienti, e inserire i propri dati ove richiesto. Per iniziare serve tenere a portata di mano i seguenti documenti:

  • documento di riconoscimento valido;
  • codice fiscale;
  • IBAN del conto attuale;
  • cellulare con SIM attiva.

Dopodiché il sistema richiederà se intestare il conto solo a chi fa la richiesta o cointestare (in questo caso andranno inseriti anche i dati dell’altro soggetto) e di prendere visione dell’informativa contrattuale. A questo punto bisognerà verificare il cellulare (il sistema invierà un sms contenente il codice da copia nell’apposito campo) e aggiungere altre informazioni, come recapiti e residenza. Infine, ai sensi della normativa antiriciclaggio, occorrerà trasferire una somma con bonifico dal vecchio al nuovo conto.

Visto com’è facile aprire un conto deposito CheBanca!? Prima di procedere, visualizza tutte le promozioni conti deposito e confrontale con SosTariffe.it!
Confronta conti deposito

Commenti Facebook: