Circolava senza Rc auto: sanzione per il sindaco di Montallegro

Nessuno sconto per chi circola senza Rc auto, nemmeno ai sindaci. Così, pochi giorni fa, il sindaco di Montallegro (Comune in Provincia di Agrigento) Pietro Baglio è stato multato dalla polizia perché viaggiava su una vettura priva di assicurazione. Oltre alla sanzione è scattato il sequestro dell’auto, ma mettendosi subito in regola il politico ha rimediato all’inconveniente. Qui, i dettagli.

Come rimediare alla multa per mancanza di assicurazione

Il primo cittadino di Montallegro, Pietro Baglio, è stato sorpreso al volante di un’auto priva di assicurazione. Il mancato  pagamento dell’Rc auto ha comportato per il sindaco l’irrogazione di una sanzione salata nonché il sequestro della vettura su cui viaggiava. La vicenda è avvenuta nell’ambito dei maxi-controlli che stanno riguardando la Provincia di Agrigento, effettuati dagli agenti del commissariato Frontiera di Porto Empedocle.

Rimediare all’increscioso incidente è stato facile per il sindaco, che dopo aver dichiarato di aver ” dimenticato di pagare l’assicurazione ha versato immediatamente il dovuto a titolo di sanzione e ritirato la nuova polizza Rc auto: in questo modo ha potuto farsi restituire l’auto e il libretto di circolazione. Nella Provincia siciliana sono attualmente sguinzagliati circa 192 agenti di polizia, tutti impegnati nella lotta all’evasione Rc auto.

Chi subisce una multa per mancanza di assicurazione, può comportarsi come il primo cittadino di Montallegro. Bisogna innanzitutto regolarizzare la propria posizione pagando l’Rc auto: se l’infrazione di verifica a poca distanza dalla scadenza, ottenere indietro l’auto e far annullare la sanzione pagando il dovuto sarà semplice.

E’ possibile inoltre trovare ottime offerte ed assicurazioni scontate su SosTariffe.it confrontando i prezzi delle assicurazioni online, così potrete ottenere in pochi minuti la polizza più economica.
Confronta preventivi RC auto

Commenti Facebook: