Cambio gomme inverno 2017-2018

Con l’arrivo delle giornate più fredde e l’avvicinarsi dell’inverno scatta anche l’obbligo di montare gomme invernali sulla propria auto. Ecco, quindi, tutte le informazioni necessarie per effettuare il cambio gomme inverno 2017-2018 in modo da rispettare, nei minimi dettagli, l’attuale normativa vigente e massimizzare la sicurezza. 

Ecco tutti i dettagli relativi all'utilizzo delle gomme invernali

La normativa che impone l’obbligo di gomme invernali sulle auto e sui mezzi pesanti è definita dall’articolo 6 del Codice della Strada. Sono però i singoli enti locali che devono stabilire su quali tratte è obbligatorio l’utilizzo di gomme invernali o catene.

In linea generale, l’obbligo diavere a bordo mezzi antisdrucciolevoli o pneumatici invernali idonei alla marcia su neve o su ghiaccio” scatta a partire dal 15 di novembre e resta valido sino al successivo 15 aprile. Sono però presenti numerose eccezioni a livello locale (regionale o provinciale) che vanno ad allungare il periodo canonico dell’obbligo di circolazione con pneumatici invernali.

I fattori che determinano queste eccezioni possono essere diversi. A seconda della frequenza e dell’intensità delle precipitazioni, del clima e delle condizioni stradali, infatti, gli enti locali possono imporre date differenti rispetto a quelle previste dalla normativa che, quindi, si configura come un’indicazione generale che poi va applicata, caso per caso, a livello locale.

L’obbligo di utilizzare gomme invernali scatta per tutti i veicoli a quattro ruote, auto incluse quindi, per i tir e per i mezzi pesanti. E’ molto importante seguire, con attenzione, la normativa e munirsi, in tempo, di pneumatici invernali o di catene da avere a bordo quando si prevede di percorrere strade in cui è previsto l’obbligo.

Chi non rispetta l’obbligo sancito dalla normativa, infatti, rischia di andare incontro ad una sanzione amministrativa. Per quanto riguarda i centri abitati, tale sanzione parte da un minimo di 41 Euro e può arrivare sino ad un massimo di 168 Euro. Al di fuori dai centri abitati, invece, sui tratta autostradali o sulle strade extraurbane è prevista una sanzione minima di 84 Euro ed una sanzione massima di 335 Euro.

E’ importante sottolineare che l’utilizzo di gomme inverali o di mezzi antisdrucciolevoli è molto importante, nelle strade dove è richiesto dalla normativa, per questi di  sicurezza. L’utilizzo di gomme invernali, infatti, consente di ridurre lo spazio di frenata del 15%  in condizioni di fondo stradale bagnato, velocità di 90 km/h e temperatura inferiore ai 7 gradi centigradi.

Su fondo stradale innevato, temperatura vicina a 0 gradi e velocità di percorrenza di 40 km/h, inoltre, l’utilizzo di un pneumatico invernale consente una riduzione del 50% dello spazio di frenata rispetto ad un pneumatico estivo. Inutile sottolineare che questa riduzione si traduce in una sicurezza nettamente maggiore.
Scopri le assicurazioni auto più convenienti

Come riconoscere le gomme invernali

Per identificare le gomme invernali da altre tipologie di gomme è sufficiente controllare il codice collocato sul lato. Una gomma invernale, infatti, recherà evidenziata la marcatura M+S (o MS, M/S) che indica i termini Mud e Snow, ovvero fango e neve. Su alcune tipologie di pneumatico invernale è anche possibile trovare il pittogramma con tre montagne ed un fiocco di neve, un elemento richiesto dalla normativa degli Stati Uniti.

Secondo la Direttiva Europea 92/23/CEE, inoltre, è possibile utilizzare un codice di velocità inferiore a quello omologato sul libretto di circolazione per quanto riguarda le gomme invernali. E’ importante sottolineare che va sempre rispettato il codice minimo utilizzabile di Q (160 km/h).

Gomme All Season

Le gomme “All Season“, note anche con il nome di “All weather” rappresentano una particolare tipologia di pneumatico che presenta caratteristiche intermedie tra le gomme estive e le gomme invernali. Le gomme All Season si caratterizzano, infatti, per un battistrada di altezza intermedia rispetto a quanto troviamo su gomme estive ed invernali e vengono progettate per garantire una buona aderenza sia su asfalto bagnato che su asfalto asciutto.

E’ possibile impiegare le gomme All Season durante il periodo invernale, quando quindi è previsto l’obbligo di gomme invernali, solo se sulle gomme stesse troviamo il marchio M+S, lo stesso che caratterizza le gomme invernali. Rispetto all’utilizzo di gomme invernali ed estive alternato, tale soluzione si rivela meno economica e, soprattutto, meno sicura in quanto si tratta di pneumatici con caratteristiche che, come detto in precedenza, sono da ritenersi intermedie.

Gomme invernali o catene? ecco quale preferire

La scelta tra gomme invernali o catene da neve dipende da diversi fattori e solo il singolo automobilista, a seconda delle sue reali esigenze, può valutare quale opzione preferire. Quando si percorrono strade ghiacciate o/e strade in salite, dove il limite di velocità scende in modo sensibile rispetto alle strade in pianura, l’utilizzo di catene rappresenta la soluzione più sicura anche se è necessario effettuare, di volta in volta, il montaggio delle stesse.

Le catene da neve devono essere conformi alle normative di riferimento e compatibili con gli pneumatici non invernali montati sulla propria autovettura. E’ consigliabile verificare tutte le informazioni in tal senso consultando il libretto di uso e manutenzione della propria auto.  In caso di presenza di neve, le catene devono essere montate almeno sulle ruote anteriori, in caso di veicolo con trazione anteriore, o sulle ruote posteriori, in caso di trazione posteriore. Se si utilizza una vettura con trazione integrale, inoltre, è necessario montare le catene su tute e quattro le ruote. 

Da notare, infine, che le gomme chiodate non sono considerate gomme invernali. Questa tipologia di gomma, infatti, è utilizzabile esclusivamente per la marcia su ghiaccio. Tali gomme vanno montate su tutte e quattro le ruote. E’ importante, quindi, non confondere le gomme invernali, ed i relativi obblighi normativi, con le gomme chiodate.

Commenti Facebook: