BlackBerry di nuova generazione, arrivano gli Z10 e Q10: LTE, dual-core e nuovo sistema

Un paio di giorni fa la società canadese RIM ha annunciato ufficialmente l’arrivo della piattaforma BlackBerry 10, particolarmente attese per tutta una serie di novità a livello grafico e funzionale che rilancia il sistema operativo e l’intera gamma, con la speranza di una forte ripresa dopo un periodo abbastanza difficile per la società. In occasione dell’evento sono stati presentati i primi due smartphone provvisti del nuovo software, i BlackBerry Z10 e Q10.

Scopri tariffe cellulari con telefono incluso

BlackBerry Z10

Partiamo dal BlackBerry Z10, il dispositivo più simile ai modelli di fascia alta proposti dalla concorrenza. E’ full touch, con schermo capacitivo da 4,2 pollici e risoluzione di 1280 x 768 pixel, particolarmente performante e ad alta definizione. Ha due fotocamere: una posteriore da 8 Megapixel (LED flash, autofocus, videorecording in full HD a 1080p) e una anteriore da 2 Megapixel (supporto per i video in HD a 720p).

Sul comparto connettività lo Z10 è molto completo: HSPA+, LTE, Wi-fi, NFC, Bluetooth 4.0, HDMI e USB. Non manca neppure un chip GPS/A-GPS. La memoria interna è di 16 GB, espandibile di altri 32 GB tramite schede microSD, mentre la RAM è da 2 GB. Il processore dello smartphone è un dual-core Snapdragon a 1,5 Ghz e la batteria è da 1800 mAh, in grado di garantire circa 10 ore in utilizzo.

Prezzo e data di lancio in Italia sono ancora da definire, mentre su alcuni paesi (come la Gran Bretagna) è già disponibile da ieri.

BlackBerry Q10

Il BlackBerry Q10 può essere considerato tranquillamente come la naturale evoluzione di un BlackBerry, soprattutto a livello di design e form factor: linee tondeggianti e tastiera QWERTY fisica, particolarmente adatta ad un’utenza business ma anche a coloro che amano la messaggistica. Ma le differenze tecniche rispetto al passato ci sono eccome, a partire dal display, decisamente più ampio e qualitativamente superiore (un Super AMOLED da 3,1 pollici con una risoluzione di 720 x 720 pixel).

La fotocamera posteriore è da 8 Megapixel (praticamente la stessa presente sullo Z10), mentre non viene specificata la risoluzione di quella anteriore. Nessuna informazione neppure sulla memoria interna del Q10, comunque espandibile tramite microSD, fino ad un massimo di 64 GB.

Il processore del BlackBerry Q10 è un chip dual-core a 1,5 Ghz, ma in questo caso realizzato dalla casa produttrice Texas Instruments. La RAM è da 2 GB e la batteria è, come per il precedente, da 1800 mAh.

Per ora non sappiamo quale sarà il prezzo ufficiale del Q10. Il lancio ufficiale sul mercato è previsto per aprile.

Commenti Facebook: