BCE, economia mondiale in ripresa e inflazione sotto la media

Nell'ultimo bollettino mensile della Banca Centrale Europea, corrispondente al mese di giugno 2014, gli esperti affermano che l'economia mondiale continua in graduale ripresa, anche se nel primo trimestre dell'anno si è verificato un rallentamento e, di conseguenza, il commercio internazionale si è indebolito. L'inflazione globale rimane sempre sotto le medie storiche.

BCE, economia mondiale in ripresa e inflazione sotto la media

L’economia mondiale continua a evidenziare una ripresa graduale, affermano gli esperti della Banca Centrale Europea nell’ultimo bollettino mensile, sebbene il ritmo di espansione sia rallentato nel primo trimestre del 2014 come conseguenza di fattori temporanei, che riguardano soprattutto gli USA e la Cina.

Tuttavia, gli effetti sfavorevoli di questi fattori sono in graduale diminuzione, e perciò si stima che l’attività globale dovrebbe intensificarsi nel prossimo futuro, con il contributo delle economie sia avanzate sia emergenti.

Secondo la BCE, il commercio mondiale si è indebolito in questi primi mesi del 2014, in linea con il rallentamento dell’economia sopramenzionato.

L’inflazione globale ha registrato un moderato aumento nel primo trimestre, ma si mantiene sotto le medie storiche a causa degli andamenti moderati dei prezzi dei beni energetici e al persistente eccesso di capacità produttiva nell’economia.

Nello specifico, nell’area dell’OCSE l’inflazione generale al consumo sui 12 mesi, dopo essere calata nell’ultimo trimestre del 2013, è salita moderatamente nel primo trimestre del 2014 e ha continuato a crescere agli inizi del secondo trimestre.

Per quanto riguarda il futuro, le proiezioni macroeconomiche formulate dagli esperti della BCE prevedono che la ripresa mondiale continui a rafforzarsi, sebbene mantenendosi piuttosto modesta.

Per maggiori informazioni, vi consigliamo di scaricare il Bollettino BCE di giugno 2014.

Commenti Facebook: