Banda larga wireless per il successo economico dell’Italia

A ben guardare gli ultimi dati ufficiali disponibili su scala internazionale, l’Italia ha ben poco di che rallegrarsi: il nostro Paese è infatti solo al 20mo posto tra i 34 Paesi indagati dall’Ocse in relazione al livello di penetrazione del broadband mobile, e al 24mo per quanto invece concerne la banda larga su rete fissa.

NGI è un operatore specializzato nella fornitura di servizi wireless di qualità
NGI è un operatore specializzato nella fornitura di servizi wireless di qualità

Su tale base di partenza le riflessioni sarebbero molteplici. Sia sufficiente, d’altronde, ricordare come secondo l’Agcom recuperare competitività sul fronte della connessione a Internet di qualità potrebbe permettere di guadagnare almeno 3 o 4 punti di Pil, e – inoltre – costituisca altresì una determinante fondamentale per recuperare il terreno perduto sul fronte delle occasioni occupazionali.

Scopri l’offerta EOLO10 PLUS »

Eppure, nonostante tali valutazioni condivise, e nonostante alcuni sforzi effettuati sul comparto, la strada da percorrere per colmare il digital divide è enorme: in Italia la copertura della linea fissa è pur importante sul fronte della relatività (rispetto al totale della popolazione), ma fortemente carente per quanto concerne la velocità minima accettabile e, ulteriormente, con una forte polarizzazione della qualità del servizio nei soli centri urbani di maggiori dimensioni (altrove, le condizioni sono piuttosto deteriorate).

Scopri l’offerta EOLO20 PLUS »

Proprio al fine di cercare di colmare il gap che separa l’Italia dalle best practice europee alcuni operatori hanno avuto l’idea di offrire servizi specializzati: in merito, uno degli esempi di maggiore brillantezza è offerto dall’operatore di nuova generazione NGI, che nel 2006 ha creato la rete wireless EOLO contribuendo a portare la banda larga nelle aree attualmente non raggiunte dall’ADSL. In tutto, oggi, più di 4.300 comuni in 11 regioni del Centro e del Nord Italia.

La rete EOLO può fornire collegamenti fino a 400 Mbps per il mondo delle imprese, e fino a 20 Mbps in download per i consumatori privati. Una validissima alternativa per chi desidera navigare ad alta velocità, con la garanzia di un servizio di qualità, e un approccio orientato al cliente.

Commenti Facebook: