BancoPosta, arriva il deposito vincolato con l’opzione “SorpRende”

Nuova opzione in arrivo per valorizzare il risparmio degli utenti BancoPosta. L’opzione SorpRende si propone infatti di far crescere il capitale in modo semplice e con la massima flessibilità, vincolando una determinata somma di denaro per un periodo di tempo prestabilito ottenendo un tasso d’interesse più alto rispetto a quello applicato sul conto corrente BancoPosta di cui si è titolari.

Opzione-SorpRende
2,00% lordo dopo otto mesi, ma si può anche svincolare prima della scadenza

Accedere all’opzione SorpRende è semplice: è sufficiente essere titolari di un conto corrente (o aprirne uno nuovo) relativo al vasto ventaglio di offerte BancoPosta, e cioè Conto BancoPosta, Conto BancoPosta Più e Conto BancoPosta Click. Destinatari dell’offerta sono i correntisti che hanno raggiunto i requisiti per usufruire del tasso d’interesse al 2,50% e quelli con almeno 50.000 € sul conto al 31/1/2014.
Confronta i conti correnti BancoPosta
Sono previsti importi massimi e minimi (al momento rispettivamente 5.000 € e 200.000 €, con tagli da 50 € e multipli) e si può contare comunque su una notevole flessibilità: c’è infatti la facoltà di svincolo (anche online) delle somme depositate in qualsiasi momento, anche prima della data di scadenza, e con disponibilità immediata sul conto corente. La durata delle partite è 240 giorni, il numero massimo di partite attivabili è tre; il tasso creditore annuo nominale lordo praticato alla scadenza delle partite è del 2,00%, mentre in caso di svincolo anticipato si praticherà il tasso standard del conto corrente.

Commenti Facebook: