Banca Etica, nuovo fondo per le aziende under 36

Arrivano prestiti speciali per i giovani che vogliono spingere le proprie aziende. Il CdA di Banca Popolare Etica ha recentemente approvato una convenzione con la Fondazione Antiusura “Interesse Uomo” per la creazione e la gestione di un fondo di garanzia che consentirà di dare prestito alle imprese sociali giovanili, ovvero costituite da persone sotto i 36 anni, già avviate o in fase di start up. Avranno priorità le cooperative e mutuali. Scopri di più.

Arrivano prestiti per giovani di Banca Etica
Prestiti per giovani
Richiedi un preventivo per il tuo prestito

Un nuovo fondo lanciato da Banca Popolare Etica, in collaborazione con la Fondazione Antiusura “Interesse Uomo”, servirà a finanziare le aziende che impiegano giovani under 36, avviate e non, con priorità alle aziende cooperative e mutualistiche.

Il Fondo verrà alimentato dalle donazioni di rappresentanti eletti delle istituzioni e dai contributi di tutti coloro – organizzazioni e cittadini – che vorranno aderire all’iniziativa.

Il plafond di prestiti a aziende giovanili che la Banca erogherà sarà pari al doppio della cifra raccolta con le donazioni (2 euro di prestiti erogati per ogni euro di donazioni raccolto).

Il Fondo di Garanzia consentirà anche di valutare le richieste di prestiti provenienti da imprese giovanili in fase di start up che non avrebbero accesso al credito in assenza di garanzie.

Interessato alle iniziative di Banca Popolare Etica? Se cerchi uno strumento per investire, ti consigliamo di dare un’occhiata al Conto Deposito per il Futuro, di Banca Etica.

Questo conto deposito prevede un tasso d’interesse annuo lordo dell’1,52% (netto 1,22%) per i vincoli a 48 mesi. Non ci sono spese di apertura o di gestione, ed è prevista l’estinzione anticipata del vincolo.

L’imposta di bollo è a carico del cliente, la quale in 48 mesi ammonta a 120 euro.

Utilizza il nostro comparatore gratuito per mettere a confronto tutti i conti deposito e scegliere quello che fa per te.

Vedi tutti i Conti Deposito

 

Commenti Facebook: