Amazon Key: finalmente consegne a casa anche quando non ci siamo

Amazon Key è il nuovo sistema ideato da Amazon per permettere al corriere di consegnare un pacco a casa nostra anche quando siamo fuori: grazie a una serratura smart e a una telecamera connessa al cloud, il gigante di Seattle assicura la massima sicurezza e nessuna violazione della privacy. Il test è stato avviato in 37 città degli Stati Uniti.

Telecamera cloud e smart key per risolvere i problemi di sicurezza

Che cos’è Amazon Key

L’e-commerce è una gran cosa, ma a volte si deve scontare con difficoltà logistiche di (apparente) difficile soluzione. L’orario di consegna del corriere, ad esempio: se non c’è nessuno in casa la mattina o durante l’ora di pranzo, di solito è necessario accordarsi coi vicini, oppure  rassegnarsi a ritirare il pacco di persona presso un centro di raccolta, vanificando così gran parte della comodità dell’acquisto online.

Impossibile che Jeff Bezos, il CEO di Amazon, non ci pensasse: dopo aver introdotto sul mercato la consegna in un giorno, l’abbonamento per la spedizione gratuita e mentre è perfino al lavoro per la consegna con i droni, ha pensato ad Amazon Key, un sistema disponibile per ora solo in 37 diverse città americane che permette ai corrieri, facendosi riconoscere, di aprire la porta di casa dell’utente quando non c’è, depositare il pacco e andarsene.

Come funziona Amazon Key

La cosa vi fa trasalire? Beh, non siete i soli: anche negli Stati Uniti, dove le violazioni di domicilio non sono viste particolarmente di buon occhio, in molti hanno storto il naso di fronte all’idea che un perfetto sconosciuto possa entrare in casa quando il proprietario è assente. Eppure Amazon garantisce che è tutto perfettamente sicuro, grazie a un sistema studiato nei minimi dettagli.

Funziona così: per prima cosa ci si dota di una smart key per la porta d’ingresso (al momento sono abilitate quelle Yale e Kwikset) e di una nuova Cloud Cam in grado di integrare anche Alexa, l’assistente digitale di Amazon, e di collegarsi al wi-fi delle connessioni ADSL o fibra ottica. Il protocollo Zigbee assicura la massima tranquillità alle intrusioni esterne.
Confronta le offerte ADSL e fibra »
Quando il corriere – scelto attentamente da Amazon tra i migliori e più affidabili – arriva sulla soglia, scansiona il codice a barre del pacco in consegna e invia al cloud di Amazon, tramite app, la richiesta di sblocco. Se tutto è corretto la serratura si apre e la telecamera comincia a registrare quello che succede. Il corriere deposita il pacco subito oltre la soglia di casa e richiude la porta, che si blocca automaticamente a chiave. A questo punto il cliente, dovunque egli sia – al lavoro, in viaggio, in in un altro Paese – riceve la notifica dell’avvenuta consegna e la registrazione effettuata dalla CloudCam.

Una comodità non da poco, anche se la soluzione ai problemi di privacy e di sicurezza non sembra convincere proprio tutti. Per vedere come si comporterà Amazon Key, basterà aspettare il responso degli abitanti delle 37 città americane disposte a far entrare un corriere nel proprio domicilio, in nome della tecnologia.

Commenti Facebook: