Allarme Assoelettrica: crollano i consumi di energia in Italia, come risparmiare?

Se la crisi economica avanza e come un tarlo si insinua nella mente di tutti i consumatori italiani, allora una delle prime cose da tagliare sono i consumi. Assoelettrica, associazione nazionale delle Imprese Elettriche, lancia l’allarme, dopo aver analizzato i dati diffusi da Terna che rilevano un calo del 2% della domanda di energia elettrica a gennaio 2012: se i consumi non tornano a salire difficilmente le imprese elettriche potranno uscire dalla crisi. Essere consumatori informati e scegliere il mercato libero può essere un punto di partenza per la ripresa dei consumi.

Da 24,2 miliardi di kWh a 23,6 miliardi di kWh: è questa a differenza della richiesta di energia elettrica rilevata tra gennaio 2013 gennaio 2012. Si tratta di un calo di oltre il 2% che non lascia indifferente il mercato dell’energia. Crisi economica che non rallenta, ripresa della produzione industriale che tarda ad arrivare sono le cause, forse fin troppo scontante, che spiegano questa flessione in negativo dei consumi di energia.

Non si tratta, tuttavia, del primo calo di produzione di energia registrato: è, infatti, dal 2011 che non si registra un segno positivo nell’offerta di energia in Italia.

Dando uno sguardo, inoltre, alla produzione termoelettrica, ovvero energia prodotta da gas, petrolio, carbone e derivati fossili, da gennaio 2012 a quello dell’anno successivo si è registrato un calo del 10%. Non vanno meglio le cose nel campo della produzione di energia tramite il fotovoltaico che nei mesi invernali ha registrato poco.

La cosa più saggia che un consumatore può fare per fronteggiare la crisi e risparmiare è quella di passare al mercato libero dopo aver confrontato tutte le offerte presenti. Sconti, promozioni, fasce di consumo pensate appositamente per chi ha un determinato consumo annuo, sono all’ordine del giorno in un mercato sempre in continuo movimento e che sta cercando di avvicinarsi alle esigenze di chi consuma e non solo di chi produce.

Per poter comparare tutte le offerte, dunque, utilizzare il nostro comparatore dell’energia elettrica può essere il giusto strumento per trovare l’offerta più adatta in base ai propri consumi.

Confronta Tariffe Energia Elettrica

Commenti Facebook: