AGCOM: Provvedimenti sulle telecomunicazioni

L’Agcom potrà procedere definendo le regole per Telecom Italia nei mercati dell’accesso a rete fissa e garantire la corretta applicazione degli impegni stessi.

L’Ue ha mostrato il proprio favore verso i provvedimenti decisi dall’Autorità per le Garanzie nelle Telecomunicazioni, la quale potrà così definire la regolamentazione nei mercati sia wholesale che retail.

Lo scopo è quello di favorire la concorrenza nel mercato e, per questo, l’Unione Europea chiede anche il monitoraggio dell’avvenuta implementazione.

I nuovi organi istituiti per il monitoraggio sono l’Organo di vigilanza e l’Office of the Telecommunication Adjudicator (Ota Italia) con l’appunto dell’Ue che questi ultimi non interferiscano in alcun modo con i poteri dell’Agcom.

gcom potrà procedere definendo le regole per Telecom Italia nei mercati dell’accesso a rete fissa e garantire la corretta applicazione degli impegni stessi.

L’Ue ha mostrato il proprio favore verso i provvedimenti decisi dall’Autorità per le Garanzie nelle Telecomunicazioni, la quale potrà così definire la regolamentazione nei mercati sia wholesale che retail.

Lo scopo è quello di favorire la concorrenza nel mercato e, per questo, l’Unione Europea chiede anche il monitoraggio dell’avvenuta implementazione.

I nuovi organi istituiti per il monitoraggio sono l’Organo di vigilanza e l’Office of the Telecommunication Adjudicator (Ota Italia) con l’appunto dell’Ue che questi ultimi non interferiscano in alcun modo con i poteri dell’Agcom.

Commenti Facebook: