ADSL velocità: come aumentarla risparmiando

La connessione internet ADSL permette di raggiungere velocità di download fino a 20 Mbps. Si tratta però di una velocità teorica che raramente viene raggiunta. Alcuni provider dichiarano una velocità minima che infatti è molto più bassa. Altri non promettono nulla, e spesso la velocità effettiva è minore anche del 50%. Ci sono però delle accortezze da seguire che possono aiutare a aumentare la velocità. Vediamo come fare.

Adsl
Ecco alcune accortezze per navigare più velocemente

Aumentare la velocità permette di scaricare più rapidamente i file, vedere meglio i video in streaming e naturalmente avere una migliore corrispondenza tra quanto si paga e il servizio erogato. Quindi è importante innanzitutto verificare a quanto si sta navigando prima di prendere eventuali accorgimenti per migliorare la propria ADSL.

Verificare la velocità

Verificare a quale velocità si sta navigando è facile. E’ sufficiente effettuare un test di connessione come lo Speed Test di SosTariffe.it (che è proposto in collaborazione con Fastweb).

Dalla pagina dedicata, in un attimo sarà possibile conoscere:

  • il provider internet;
  • la velocità di download e upload;
  • la latenza (ovvero il ritardo).

Effettuare lo speed test garantisce anche la possibilità di effettuare una diagnosi utile a rintracciare eventuali problemi di collegamento. Questi impedimenti, che siano tecnici o “meccanici” (ad esempio cavi di scarsa qualità o non integri) potrebbero rallentare la connessione e vanno quindi risolti prima di procedere in altri modi.

Le proposte “garantite” dei provider

Come detto, alcuni provider propongono una connessione “garantita”. Raramente si tratta di garanzie contrattuale quanto piuttosto di impegni. E’ questo il caso ad esempio di Infostrada che propone quella che viene chiamata “ADSL vera“. Nella sostanza si tratta di un servizio che promette di “ottimizzare la linea alla velocità massima supportata dalla stessa“. Ciò si traduce in una navigazione più stabile accompagnata anche da performance e qualità maggiori. Il servizio non ha un costo extra, è offerto gratuitamente a tutti i clienti in maniera automatica.

Scopri l’ADSL vera Infostrada!

Simile è la situazione anche per Fastweb, provider che da sempre punta sulla velocità. Questo provider infatti propone la cosiddetta “Alta velocità certificata“. Sul suo sito internet conferma:

Fastweb partecipa al progetto misura internet.it. Le elevate performance di Fastweb sono state certificate dal sistema di Misura Internet e registrate anche dai più utilizzati strumenti di analisi di velocità sul Web (i cosiddetti speed test di connessione). Dalle rilevazioni condotte in maniera autonoma Fastweb risulta uno dei provider più performanti in Italia“.

Scopri le offerte Fastweb

ADSL velocità, ecco come aumentarla

Il primo consiglio è quello di verificare se la propria abitazione è raggiunta dalla Fibra ottica. Se avete questa fortuna, è il caso di valutare l’eventuale allacciamento a tale tecnologia così da sfruttare una velocità di navigazione di molto superiore (si può arrivare a 100 Mbps o addirittura di più a seconda della tecnologia e del Comune di appartenenza). I vantaggi sono numerosi e spesso il prezzo, almeno in via promozionale per il primo anno, potrebbe essere lo stesso dell’ADSL.

Naviga con Smart Fibra

Se siete interessati a navigare in ADSL (o impossibilitati a sfruttare la Fibra) potreste voler migliorare la propria connessione. E’ possibile farlo adottando alcuni accorgimenti tecnici:

  • Verificare che i cavi utilizzati siano integri e la lontananza dei dispositivi dal router soprattutto se Wifi non sia eccessiva;
  • Regolare il margine SNR (SNRm) in maniera ottimale così da diminuire il “rumore”. 

Quest’ultimo dato misura la potenza del segnale contro l’eventuale rumore di fondo sempre presente nella linea telefonica in maniera più o meno forte. Per verificare tale dato è necessario accedere all’indirizzo IP del router. A questo punto è bene considerare che il miglior parametro va da 29 a 35 decibel.

Per modificarlo serve un minimo di conoscenza tecnica. Bisogna attivare l’accesso Telnet sul router attraverso un programma chiamato Putty. Da qui occorre digitare i seguenti codici:

telnet + indirizzo IP del router

a seguire occorre digitare adslctl configure -snr 50 oppure adsl configure -snr 50

In questo modo diminuirete il valore di 3 dB.

Commenti Facebook: