ADSL: Telecom Italia lancia nuovo progetto nelle Marche

Telecom Italia ha lanciato un nuovo progetto che punta a ridurre il digital divide nel territorio delle Marche, andando a migliorare la copertura complessiva del servizio ADSL con profilo in banda larga (accesso al web fino a 20 Mega al secondo in download, contro le “ordinarie” velocità fino a 7 Mega).

Stando a quanto affermato dal presidente della Regione, Gian Mario Spacca, la diffusione estesa della banda larga potrà andare a beneficio di tutti i cittadini, e potrà rappresentare un fattore chiave per la crescita della società dell’informazione, una delle linee di sviluppo più significative.

Obiettivo del governo regionale è quello di permettere una migliore erogazione dei servizi online nei confronti dei cittadini e delle imprese, andando a condividere e rendere più accessibile il patrimonio informativo.

Sulla base delle intese siglate tra la Regione e Telecom Italia, si provvederà presto all’adeguamento delle centrali e dei collegamenti in fibra ottica realizzati dalla Regione Marche. I Comuni interessati dal progetto di potenziamento delle centrali Telecom sono attualmente 67: alla fine del progetto, la diffusione dei servizi a banda larga sul territorio regionale sarà pari a quasi il 90 per cento per i servizi ad alta capacità (20 Mega al secondo), e sarà del 99,9 per cento sommando i servizi ad alta capacità con quelli a bassa capacità.

Scopri le offerte banda larga

Commenti Facebook: