ADSL: ecco per cosa viene usata

E interessante capire i servizi usati dalle famiglie che dispongono di connessione ADSL: ecco cosa usano gli italiani. Stefano riporta questo:

Da notare quindi che oltre ai servizi standard come E-mail, forum, chat ( e IM come Msn) emergono fenomeni interessanti come Voip da PC, Videoconferenza e ovviamente Social Network ( Facebook ha rivoluzionato un po tutto)

Le aste online ( ebay in primis), l’e-banking, l’e-commerce e sopratutto l’e-nformation (o info-commerce)  sono il volano economico della blogosfera: il telelavoro fatica ancora a decollare come fenomeno di massa: eppure che svantaggi porta il telelavoro? Niente più ingorghi nel traffico, pericoli in strada, stress in ufficio, lontani dalla famiglia. Come ricordava Beppe Grillo: non dobbiamo continuare a costruire strade o parchegghi ma dobbiamo dare motivi perchè la gente resti a casa: il primo requisito fondamentale è la possibilità di arrivare online e quindi di superare le barriere della copertura ADSL.

Una quota importante si dedica anche al gaming online, allo streaming e condivisione video, a leggere notizie e documenti.

Vi ritrovate in questa analisi? Ci sono nuove attività non conteplate?

nte capire i servizi usati dalle famiglie che dispongono di connessione ADSL: ecco cosa usano gli italiani. Stefano riporta questo:

Da notare quindi che oltre ai servizi standard come E-mail, forum, chat ( e IM come Msn) emergono fenomeni interessanti come Voip da PC, Videoconferenza e ovviamente Social Network ( Facebook ha rivoluzionato un po tutto)

Le aste online ( ebay in primis), l’e-banking, l’e-commerce e sopratutto l’e-nformation (o info-commerce)  sono il volano economico della blogosfera: il telelavoro fatica ancora a decollare come fenomeno di massa: eppure che svantaggi porta il telelavoro? Niente più ingorghi nel traffico, pericoli in strada, stress in ufficio, lontani dalla famiglia. Come ricordava Beppe Grillo: non dobbiamo continuare a costruire strade o parchegghi ma dobbiamo dare motivi perchè la gente resti a casa: il primo requisito fondamentale è la possibilità di arrivare online e quindi di superare le barriere della copertura ADSL.

Una quota importante si dedica anche al gaming online, allo streaming e condivisione video, a leggere notizie e documenti.

Vi ritrovate in questa analisi? Ci sono nuove attività non conteplate?

Commenti Facebook: