AdMob: ecco cosa fanno gli utilizzatori di iPhone e Android

AdMob, una delle più grandi società nel campo delle pubblicità nel settore mobile, ha pubblicato nel report di Luglio 2009 i dati provenienti da un campione di circa 1000 iPhone, iPod touch e dispositivi Android.

Moltissime delle applicazioni gratuite offerte per i telefoni cellulari sono dotate di adware pubblicitari forniti dalla società in questione che può così monitorare le tendenze degli utenti.

I risultati mostrano come i possessori di iPhone e Android scaricano mediamente 10 applicazioni al mese contro le 18 dei possessori di Ipod touch.

Il dato più interessante risulta essere quello relativo all’acquisto delle applicazioni: le versioni Lite favoriscono l’acquisto e gli utenti spendono dopo aver provato il prodotto precedentemente; quasi scontato, invece, il fatto che il 90% degli utilizzatori di entrambi i sistemi operativi naviga nel catalogo applicazioni direttamente dal terminale piuttosto che dal proprio computer.

ob, una delle più grandi società nel campo delle pubblicità nel settore mobile, ha pubblicato nel report di Luglio 2009 i dati provenienti da un campione di circa 1000 iPhone, iPod touch e dispositivi Android.

Moltissime delle applicazioni gratuite offerte per i telefoni cellulari sono dotate di adware pubblicitari forniti dalla società in questione che può così monitorare le tendenze degli utenti.

I risultati mostrano come i possessori di iPhone e Android scaricano mediamente 10 applicazioni al mese contro le 18 dei possessori di Ipod touch.

Il dato più interessante risulta essere quello relativo all’acquisto delle applicazioni: le versioni Lite favoriscono l’acquisto e gli utenti spendono dopo aver provato il prodotto precedentemente; quasi scontato, invece, il fatto che il 90% degli utilizzatori di entrambi i sistemi operativi naviga nel catalogo applicazioni direttamente dal terminale piuttosto che dal proprio computer.

Commenti Facebook: