Vodafone mobile broadband 

La banda larga è un concetto che di solito associamo alla connessione fissa, ma ormai le reti 4G (senza contare le più avanzate, come 4G+ e 4G Plus, i nomi con cui si fa riferimento alle reti LTE Advanced) rivaleggiando con la migliore fibra ottica. Il tutto con modem potenti e di ridotte dimensioni, come il Mobile Wi-Fi 4G e il Mobile Wi-Fi 4G+ di Vodafone, prodotti disponibili con le offerte Internet mobile dell’operatore a 0 euro al mese.

Il Mobile-Wi-Fi è disponibile in due modelli, da 150 e 225 Mbps

Che cos’è il Mobile Wi-Fi di Vodafone

Evoluzione delle Internet Key, da cui si differenzia soprattutto per il fatto di non essere un dongle USB ma piuttosto un apparecchio a batteria (fino a 8 ore) a cui si possono collegare anche 10 dispositivi diversi contemporaneamente tra tablet, smartphone, PC e così via, il Mobile Wi-Fi 4G e la sua versione ancora più veloce, il Mobile Wi-Fi 4G+, sono i prodotti di punta di Vodafone per quanto riguarda Internet Mobile.

Con il suo etto di peso, il Mobile Wi-Fi può seguire il cliente Vodafone praticamente dappertutto, garantendo una velocità massima di 150 Mbps in download e 50 Mbps in upload, perfettamente in linea con una fibra ottica (nel caso del Mobile Wi-Fi 4G+, il download arriva fino a 225 Mbps).

Come avere il Mobile Wi-Fi di Vodafone

Per avere questo dispositivo basta sottoscrivere un’offerte Vodafone per Internet Mobile, sia con Solo Online 1 Anno 4G, la tariffa una tantum, sia con una di quelle a rinnovo quadrisettimanale come Solo Online Start, Giga Extra e Giga Maxi, magari approfittando della Christmas Card Tablet & PC che ancora per qualche settimana è attivabile, con 2 GB in più a rinnovo e la possibilità di vedere tutti i video senza consumare GB per 3 rinnovi.

Il contributo iniziale per avere questo dispositivo Vodafone mobile broadband è di 10 euro per le offerte con il rinnovo ogni 4 settimane e 40 euro per Solo Online 1 anno 4G, ma il costo mensile è in tutti i casi zero: si paga infatti soltanto il traffico dati, dai 7 GB di Solo Online Start (a 10 euro ogni 4 settimane) fino ai 23 GB, compresa la Christmas Card, di Giga Maxi (a 35 euro a rinnovo), o anche i 15 GB al mese di Solo Online 1 anno 4G (con 149 euro di pagamento una tantum).
Scopri Internet 1 anno 4G
Con tutte le offerte c’è però un vincolo di 24 mesi, quindi bisogna rinnovarle per due anni, altrimenti si paga un corrispettivo di 50 euro per il recesso anticipato (non per Solo Online 1 anno 4G). Da ricordare che per i clienti RED o RELAX Giga Extra costa solo 15 euro di canone.

La risoluzione dei problemi più frequenti con il Mobile Wi-Fi

Il Mobile Wi-Fi è un dispositivo versatile e ad alte prestazioni, ma possono esserci comunque dei problemi facilmente risolvibili per il suo impiego.

Prima di tutto è necessario avere installato l’applicazione del Mobile Wi-Fi di Vodafone; se non si riuscisse ad eseguire questa operazione, basta selezionare Impostazioni > Pannello di controllo > Sistema > Hardware > Gestione dispositivi. Da qui si espanda Controller USB e poi, cliccando con il tasto destro del mouse, Dispositivo di archiviazione di massa USB e Disinstalla. Nel caso in cui i dispositivi non venissero ricaricati, è sufficiente selezionare Rileva modifiche hardware nel menu Azione.

Attenzione perché per connettersi nel modo corretto con il Vodafone mobile broadbad non bisogna essere già collegati con una rete Wi-Fi diversa o con un cavo Ethernet.

Se non si rileva il segnale di Vodafone, a volte è sufficiente spostarsi un po’ e cambiare stanza: va comunque ricordato che quella dell’operatore è la rete 4G migliore d’Italia, la più veloce e la meglio distribuita (secondo l’unico rapporto OpenSignal, Vodafone è disponibile sul territorio al 71,63% e con una velocità media di 34,36 Mbps, primeggiando in entrambe le classifiche).

Il dispositivo deve comunque aver rilevato la banda larga mobile (la luce verde deve essere accesa) e l’opzione UMTS preferito attiva.
Scopri Giga Extra + Christmas Card
Per ripristinare il Mobile Wi-Fi 4G con le impostazioni predefinite, va rimosso il coperchio della batteria e premuto, aiutandosi con una graffetta, il pulsante di ripristino (di solito “Reset”) per cinque secondi. In questo modo si torna alle impostazioni di fabbrica per quanto riguarda SSID, password e protezione della rete Wi-Fi.

Se i problemi di connessione persistono, si può effettuare la diagnostica e controllare il corretto funzionamento del Mobile Wi-Fi, digitando nel proprio browser http://VodafoneMobile.wifi o http://192.168.0.1, cliccando su Banda Larga Mobile, Guida e poi Diagnostica nel menu.

È sempre valido il consiglio comunque di aspettare qualche minuto e poi provare a ricollegarsi, visto che di norma si tratta di problemi temporanei.

Nel caso in cui nulla dovesse funzionare, si può fare così: chiudere la finestra dell’applicazione del Mobile Wi-Fi, riavviare il dispositivo, riaprire l’applicazione e scegliere la scheda Traffico, accedendo alla sessione per verificare che la SIM in uso sia dotata ala navigazione. Poi bisogna verificare che il dispositivo sia impostato per connettersi in modo autonomo alla rete (dalla scheda Mobile Wi-Fi > Banda larga mobile > Rete ed eventualmente passare da Solo UMTS a UMTS preferito  daal menu Rete. Ricordarsi sempre, alla fine, di cliccare Salva.

Commenti Facebook: