Tv streaming, accordo in vista Vodafone-Netflix?

Vodafone potrebbe essere il partner della tv streaming di Netflix, secondo Bloomberg, nell’Europa continentale, nel contesto della “seconda fase” dello sbarco: dopo Gran Bretagna, Scandinavia e Olanda potrebbe essere infatti venuto il momento per Francia e Germania. E l’Italia? Secondo le indiscrezioni, non prima del 2015.

Netflix
Ma per l'Italia ci sarà ancora da aspettare

In realtà non si sa ancora con certezza quali saranno i Paesi europei selezionati per questa nuova fase, ma i mercati tedeschi e francesi appaiono di gran lunga i candidati più papabili: infrastrutture adeguate, mercati maturi e più possibilità di quante non ce ne siano in Italia.
Vai a Sky Online »
Il problema numero uno del Belpaese rimangono infatti gli impianti dedicati alla connettività: una penetrazione Internet assai bassa (55% contro la media UE del 72%) che la porrebbe anche dietro a Spagna e Polonia, e una diffusione ancora troppo limitata della fibra, malgrado gli sforzi degli stessi operatori proprio in questi mesi per raggiungere il maggior numero possibile di utenti. Di fatto, con le infrastrutture attuali l’arrivo di Netflix potrebbe portare addirittura a un collasso della rete.
Confronta le offerte TV
In ogni caso, Vodafone potrebbe essere il partner adatto per tutta Europa, viste le sue quote di mercato un po’ in tutti i Paesi, o quasi, del Vecchio continente. Per quanto riguarda l’Italia resta ancora da vedere come verrà gestita la collaborazione già esistente con Infinity Tv, la tv streaming di Mediaset, che offre fino a quattro mesi gratuiti per i clienti mobile della stessa Vodafone, e la concorrenza con offerte come quelle di Sky Online.

Commenti Facebook: