Telecom Italia, il 26 giugno arriva il nuovo piano di azionariato diffuso

Novità per i dipendenti Telecom: dal 26 giugno al 10 luglio è previsto infatti il periodo di adesione per il nuovo piano di azionariato diffuso, rivolto a tutte le persone che abbiano un contratto a tempo indeterminato con Telecom Italia o una delle sue controllate con sede legale nel nostro Paese.

Azionariato-diffuso-Telecom
Un altro piano rivolto ai dipendenti dopo quello del 2010

Sarà quindi possibile per i dipendenti di Telecom sottoscrivere azioni a un prezzo scontato del 10%, con un investimento massimo di cinquemila euro: nell’edizione precedente del piano di azionariato diffuso, nel 2010, il tetto era stato di tremila.

Le modalità di pagamento, integrative tra loro, sono bonifico, finanziamento o trattamento di fine rapporto per la quota in deposito presso l’azienda. Dopo dodici mesi è prevista l’assegnazione di un’azione gratuita ogni tre titoli sottoscritti, sempre che siano mantenuti la proprietà delle azioni e il rapporto di lavoro.
Confronta le ADSL Telecom
Poche settimane fa l’amministratore delegato Telecom, Marco Patuano, si era espresso proprio sull’azionariato diffuso e sulla governance dell’azienda, sempre più orientata verso il modello inglese della public company: «Il futuro di Telecom Italia è il futuro di una public company, che decide il proprio destino nell’interesse non solo degli azionisti ma degli stakeholders in generale. Credo sia stato un percorso molto virtuoso avvenuto con trasparenza. Credo che sarà un buon esempio di corporate governance in Italia».

Commenti Facebook: