Samsung Galaxy S6 sarà disponibile anche nella variante Active

La variante Active di Samsung Galaxy S6 dovrebbe caratterizzarsi per la certificazione IP67 ed essere pertanto totalmente protetta contro la polvere e dalla polvere e in grado di resistere in immersione per un massimo di 30 minuti fino a 1 metro di profondità. La declinazione cosiddetta rugged del nuovo smartphone di punta della casa sudcoreana dovrebbe inoltre offrire funzioni e app progettate per le attività all’aperto e per gli amanti dell’avventura

Samsung Galaxy S6 Active: le caratteristiche
Attesa sul mercato la variante rugged di Samsung Galaxy S6

Samsung aveva dotato Galaxy S5 della certificazione IP67 e aveva riservato alla declinazione Active del medesimo modello la certificazione Mil-STD 801G impiegata negli USA in ambito militare per indicare dispositivi capaci di resistere a urti, condizioni atmosferiche avverse e in alta quota.

 

Samsung Galaxy S6 è privo di certificazione IP67, ma la casa sudcoreana è in procinto di lanciare anche una variante Active del suo nuovo smartphone di punta, stando alle informazioni raccolte e diffuse dalla redazione SamMobile.

Confronta tariffe con Galaxy incluso

La redazione di SamMobile non specifica le certificazioni che caratterizzeranno Samsung Galaxy S6 Active, ma si presume da più parti che la declinazione rugged del nuovo cellulare intelligente del gruppo asiatico sarà protetta contro la polvere e dalla polvere e impermeabile sino a determinate condizioni.

Ecco perché si ipotizza che Samsung Galaxy S6 Active sarà certificato IP67. L’acronimo IP sta per International Protection e consiste in un codice che indica il livello di protezione contro il contatto accidentale o intenzionale con oggetti, acqua e corpo umano.

Samsung potrebbe aver dotato Galaxy S6 Active anche della certificazione Mil-STD 801G in dote a Galaxy S5 Active. Quest’ultimo, peraltro, integra un tasto hardware denominato Active Key attraverso cui accedere in via diretta alla Activity Zone, vale a dire alle funzioni e alle app progettate per le attività all’aperto.

Certificazione Mil-STD 801G o no, e tasto hardware Active Key o no, a bordo di Galaxy S6 Active non dovrebbero mancare funzioni e app indirizzate agli amanti dell’avventura. Potrebbe invece venir meno il sensore per il riconoscimento delle impronte digitali, assente in Galaxy S5 Active. Si tratta, in ogni caso, di ipotesi.

Samsung Galaxy S6 Active dovrebbe condividere gran parte delle caratteristiche di Galaxy S6, eccezion fatta per le dimensioni e per la capacità della batteria. Quest’ultima dovrebbe fornire una capacità pari a 3500 mAh. La declinazione rugged dello smartphone dovrebbe misurare 73,6 x 146,9 x 8,8 millimetri.

Commenti Facebook: