Rimborso auto aziendali: il calcolo sul sito ACI

Sul bilancio d’impresa pesano diverse spese a tra le voci c’è l’assicurazione e il rimborso auto aziendali per l’utilizzo da parte di dipendenti e amministratori. Il rimborso è chilometrico e necessita di un aggiornamento in base all’andamento dei prezzi carburante. L’ACI, organo predisposto all’elaborazione del rimborso, mette a disposizione anche per il 2015 il calcolo dell’importo sul proprio sito internet. Ecco come effettuare il calcolo del rimborso auto aziendali.

Fringe benefit, le tariffe 2015 per i rimborsi sulle trasferte di lavoro

Cos’è il fringe benefit

Il Fringe benefit altro non è che il rimborso auto aziendali dovuto dai datori di lavoro agli amministratoridipendenti assunti a qualunque titolo (contratto a tempo determinato, indeterminato etc etc…) per le trasferte (private e lavorative).

Il rimborso auto aziendali rientra tra le voci di spesa che gravano sul bilancio d’impresa, tra cui anche l’assicurazione auto , per questo le aziende devono informarsi sull’importo dei rimborsi e sulle modalità di versamento come anche sulle tariffe aggiornate delle assicurazioni.

Trovare assicurazioni economiche per le auto aziendali può sollevare gli imprenditori da spese esorbitanti. Per trovarle basta richiedere preventivi gratuiti con SosTariffe.it.
Confronta preventivi RC auto
Le tariffe per per il rimborso auto aziendali (o fringe benefit, come sopra) non sono stabili, ma necessitano di aggiornamento in base all’andamento prezzi carburante ed altri fattori. L’importo verrà dunque calcolato sul chilometraggio effettuato dal dipendente in relazione ai prezzi di benzina, Diesel e Gpl.

Calcolo ACI sui rimborsi

Anche per il 2015 l’ACI ha aggiornato le tabelle nazionali degli importi chilometrici per i rimborsi auto aziendali dovuti dai datori di lavoro. Ai fini del calcolo, il TUIR (Testo Unico delle Imposte sui Redditi) considera reddito di lavoro dipendente ” Tutte le somme e i valori in genere, a qualunque titolo percepiti nel periodo d’imposta, anche sotto forma di erogazioni liberali, in relazione al rapporto di lavoro “.

Le tabelle pubblicate sul sito dell’ACI contengono l’elenco degli importi rimborsi chilometrici auto aziendali in base al tipo di veicolo (auto, moto, van etc etc…) in base ai quali effettuare il calcolo. I veicoli aziendali vengono suddivisi in base al tipo di alimentazione a alla presenza o meno sul mercato, così, è possibile rinvenire nelle tabelle anche auto e moto fuori produzione o veicoli alimentati a metano, come anche auto e moto ibride o elettriche.

La quantificazione della base imponibile per i rimborsi chilometrici è calcolata moltiplicando il 30% del costo chilometrico di esercizio per una percorrenza convenzionale annua pari a 15.000 km, meno l’attuale riaddebito dei costi al lordo dell’Iva (Art. 51 del TUIR quarto comma).
Confronta preventivi RC moto

Commenti Facebook: