Rifiuti, Hera e il comune di Modena abbassano la TARI del 5%

A Modena anche per il 2015 sarà Hera a gestire la riscossione della tassa sui rifiuti – visto che in base alle nuove direttive governative non possono essere assunti da parte del Comune i nuovi impiegati che sarebbero stati necessari – ma con una diminuzione del 5%. Il corrispettivo spettante al gestore rispetto all’anno appena concluso passa così dal 2,36% al 2,24%.

Tari
Anche a Padova decisione analoga grazie all'accordo con le istituzioni

Lo ha annunciato l’assessore al bilancio Carla Ludovica Ferrari, rispondendo a un’interrogazione sull’opportunità di non prorogare oltre il termine il servizio a Hera (che opera come Hera Comm in qualità di fornitore di gas ed energia) e affidare la riscossione del tributo direttamente al Comune.

Con l’affidamento diretto a Hera, però, il Comune di Modena ha ottenuto condizioni economiche migliorative. Nelle ultime settimane la scelta di dare la gestione del servizio alla multiutility aveva sollevato parecchio dibattito. L’assessore Ferrari ha comunque ribadito di aspettarsi che arrivi al più presto la tariffa puntuale sui rifiuti come annunciato dal Governo.
Prezzo Netto Natura Web
Situazione analoga anche a Padova, dove grazie alla trattativa tra Comune ed Hera Aceagas Aps la tassa sui rifiuti peserà per i cittadini il 5,26% in meno, cioè 2 milioni e 300mila euro complessivi in meno su un bilancio totale di 43 milioni e 245mila euro.

Commenti Facebook: