Rca e rivalsa: la situazione per giovani e neopatentati

Ci sono molti padri di famiglia che risparmiano sulla Rc auto con un meccanismo molto semplice: scelgono la Rca a guida esperta. In cambio di una riduzione tariffaria del 10-20%, la macchina assicurata può essere condotta solo da chi ha la patente da oltre cinque anni. In alternativa, per un ribasso ulteriore, c’è la Rc auto con guida esclusiva: al volante, può starci solo l’assicurato. Ma occhio: che succede se un figlio (maggiorenne e patentato) prende l’auto di famiglia e la guida?

Occhio alle clausole costose

La Compagnia si rivale

Se il ragazzo, inesperto, e quindi non indicato in polizza Rc auto come guidatore, causa un incidente, la Compagnia risarcisce i danni, ma poi ha diritto a rivalersi sull’assicurato: si fa rimborsare parte dell’indennizzo (2.500 euro, 5.000 euro) oppure tutta la somma scucita al danneggiato.

Dipende da quanto scritto nel contratto assicurativo: al momento della firma, il consumatore deve essere messo a conoscenza di tutto. E in caso di gravi lesioni fisiche, possono ballare centinaia di migliaia di euro. Senza che, obiettivamente, le Assicurazioni possano in qualche modo aiutare il cliente.

Auto potenti

Una situazione ancora più delicata e complessa riguarda i neopatentati. Va premesso che, per effetto della legge 120/2010, chi ha conseguito la patente di categoria B, per il primo anno potrà guidare autovetture con potenza relativa massima di 55 kW/tonnellata riferita alla tara, e comunque con potenza assoluta non superiore a 70 kW. Questa limitazione vale anche nel caso in cui la patente sia stata ottenuta dopo una revoca: il conducente ritorna neopatentato.

Attenzione: se siete già guidatori esperti e la vostra auto è troppo potente per i neopatentati, teneteli alla larga dalla vostra macchina. Infatti, se un neopatentato causa un sinistro alla guida di una vettura troppo potente per lui, la Compagnia risarcisce i danni, ma poi ha diritto a rivalersi sull’assicurato. Senza parlare della multa da Codice della strada per guida di un veicolo troppo potente.

Confronta assicurazioni auto 

Commenti Facebook: