Nokia taglia le stime di vendita trimestrali

Nokia riduce le stime di crescita del secondo trimestre: a riportare la notizia è Bloomberg, punto di riferimento finanziario per le ultime notizie economiche, e la principale causa sarebbe da ricondurre al calo delle vendite nel segmento degli smartphone top di gamma.

I ricavi nel secondo trimestre del settore telefonia mobile saranno rivisti a ribasso: la causa principale, affermano dal quartier generale in Finlandia, è la flessione dell’euro anche se ufficiosamente Nokia potrebbe risentire, più del previsto, del nuovo iPhone 4.

Nel comunicato stampa le stime dei ricavi provenienti dal settore cellulari e servizi ammontano a 6,7 miliardi di euro con un EBITDA trimestrale pari al 9%, leggermente inferiore a quello annuale stimato all’11%.

Le nuove stime diffuse da Nokia hanno determinato una flessione del titolo quotato alla Borsa di Helsinki.

ce le stime di crescita del secondo trimestre: a riportare la notizia è Bloomberg, punto di riferimento finanziario per le ultime notizie economiche, e la principale causa sarebbe da ricondurre al calo delle vendite nel segmento degli smartphone top di gamma.

I ricavi nel secondo trimestre del settore telefonia mobile saranno rivisti a ribasso: la causa principale, affermano dal quartier generale in Finlandia, è la flessione dell’euro anche se ufficiosamente Nokia potrebbe risentire, più del previsto, del nuovo iPhone 4.

Nel comunicato stampa le stime dei ricavi provenienti dal settore cellulari e servizi ammontano a 6,7 miliardi di euro con un EBITDA trimestrale pari al 9%, leggermente inferiore a quello annuale stimato all’11%.

Le nuove stime diffuse da Nokia hanno determinato una flessione del titolo quotato alla Borsa di Helsinki.

Commenti Facebook: