Mutuo ipotecario: le 5 cose da sapere

Il mutuo ipotecario rappresenta la forma creditizia più comune quando si deve finanziare un’operazione di acquisto di una casa o di altra unità immobiliare. Attraverso esso è infatti possibile ottenere un importo di denaro anche molto significativo, da restituire sul lungo termine, riuscendo in tal modo a coronare i propri progetti, compatibilmente con la propria situazione reddituale e finanziaria. Vediamo ora, in relazione al mutuo ipotecario: le 5 cose da sapere.

mutuo ipotecario
5 cose fondamentali sul mutuo ipotecario!

Nel nostro approfondimento sul mutuo ipotecario: le 5 cose da sapere, riassumiamo punto per punto tutto ciò che dovete assolutamente conoscere.

Cosa posso farci?

Con il mutuo ipotecario si può supportare un’operazione personale o familiare di grande importo, mediante linea di credito basata sull’iscrizione di una garanzia reale (ipoteca) in favore dell’istituto di credito. Di norma si ricorre al mutuo ipotecario quando si sta comprando un’unità immobiliare: la banca finanzierà un importo percentuale al valore commerciale del bene, iscrivendo garanzia (di solito, di primo grado) sullo stesso oggetto del mutuo.

Richiedi un preventivo per il tuo prestito

Quanto posso ottenere?

L’importo ottenibile attraverso il mutuo ipotecario dipende dalle capacità di rimborso del debitore e dal valore del bene sul quale viene iscritta l’ipoteca. In linea di massima, la rata del programma di rimborso non potrà eccedere un terzo della retribuzione mensile netta del debitore. Il tutto, nel rispetto dei requisiti di loan-to-value del mutuo, il cui importo non potrà eccedere una percentuale di valore del bene oggetto della garanzia ipotecaria.

Entro quando lo posso restituire?

Uno dei principali vantaggi del mutuo ipotecario è rappresentato dalla possibilità di restituire nel lungo termine il capitale ottenuto in prestito, maggiorato delle quote interesse. Il finanziamento può infatti essere abbinato a un piano di ammortamento che può estendersi per 30 o 40 anni, consentendo dunque al mutuatario di spalmare nel lungo o lunghissimo termine il proprio obbligo nei confronti dell’istituto creditore.

Confronta i migliori mutui

A che tasso mi indebito?

Il tasso di interesse del mutuo ipotecario può essere fisso o variabile a seconda delle esigenze del debitore. Di norma, chi sceglie il tasso di interesse fisso preferisce ottenere la rassicurazione di un importo delle rate certo e predeterminato per l’intera durata del piano di ammortamento, pagando una rata che è superiore a quella iniziale offerta dal tasso di interesse variabile. Chi invece preferisce indebitarsi a tasso di interesse variabile, desidera sottoscrivere un debito alle condizioni di onerosità in linea con quelle di mercato. Attualmente i tassi di interesse applicati ai capitali oggetto di mutuo ipotecario sono vicini ai minimi storici: quanto basta per convincere sempre più persone a congelare l’importo della rata, optando per il fisso.

Posso assicurarmi?

Il mutuo ipotecario può essere facilmente abbinato a una o più assicurazioni che proteggano il debitore contro alcuni dei principali rischi che potrebbero nuocere alla regolare restituzione del capitale oggetto di finanziamento. Oltre ai più gravi rischi di decesso e di invalidità o di inabilità, il debitore potrà ad esempio assicurarsi contro il pericolo di perdita involontaria del posto di lavoro: la compagnia assicurativa erogherà un indennizzo durante il periodo di disoccupazione, entro un termine predeterminato in contratto. Rimane salva la necessità di sottoscrivere una polizza contro il rischio di incendio sul bene oggetto di operazione immobiliare.

Detto ciò, prima di sottoscrivere un contratto di mutuo ipotecario è buona norma cercare di approfondire con il proprio istituto di credito ogni dettaglio sulle condizioni di onerosità e di funzionamento del finanziamento. Prima della sottoscrizione, è altresì opportuno domandare un preventivo sul contratto di mutuo, che rispecchi ogni dettaglio sulle caratteristiche dell’operazione: costituirà una fondamentale base di confronto con preventivi da parte di altri istituti di credito, al fine di individuare il meglio per le vostre esigenze.

Commenti Facebook: