La classifica dei Campionati del mondo? La fa ING Direct

Che il calcio muova miliardi di euro non è una novità, basti pensare ai contratti strappati di recente per il rinnovo da assi come Lionel Messi, Cristiano Ronaldo e Wayne Rooney. Adesso, con i Mondiali brasiliani alle porte, viene da chiedersi quanto valgano complessivamente le varie squadre nazionali, in modo da stilare una classifica delle superpotenze calcistiche mondiali.

I-soldi-del-calcio
La banca stila la classifica delle Nazionali più "costose"

Non sempre il valore di mercato corrisponde a quello sul campo (l’Atletico Madrid è arrivato a un passo da conquistare la Champions League con un fatturato che è un frazione di quello di colossi come Real Madrid o Barcellona), ma si tratta comunque di un indicatore interessante per capire chi comanda.

A compilare la graduatoria ci ha pensato ING Direct: al primo posto c’è – ed era facilmente prevedibile – la Spagna con 675 milioni di euro, seguita dalla Germania con 609. Che il calcio italiano sia in un momento di declino è confermato anche dal suo ottavo piazzamento in classifica, con 350 milioni di euro, dietro Brasile, Francia, Argentina, Belgio (un po’ a sorpresa, trascinato da un peso massimo come Eden Hazard) e Inghilterrra.
Scopri Conto Corrente Arancio
Per quanto riguarda le serie dalle quali i comissari tecnici hanno attinto di più, al primo posto c’è la Premier League inglese e al secondo, contro molte aspettative, la nostra Serie A; Napoli e Juventus sono infatti al quarto posto nella classifica mondiale dei club più rappresentati, con 12 elementi ciascuna.

Commenti Facebook: