iPhone XR: preordini, prezzi e caratteristiche

Dal 26 ottobre sarà disponibile per l’acquisto il nuovo iPhone XR di Apple, ed è già possibile effettuare i preorder per averlo il prima possibile. Lo smartphone di Cupertino, presentato poco più di un mese fa, costa fino a 400 euro di meno degli altri iPhone di ultima generazione ma garantisce prestazioni eccellenti e alta qualità soprattutto per le fotografie.

Fino a 400 euro in meno rispetto all'iPhone XS Max e sei colori a disposizione

Che cosa cambia con l’iPhone XR

Insieme all’Apple Watch Series 4, è stato il grande protagonista dell’ultimo keynote di Cupertino: l’iPhone XR, che unisce quasi tutte le caratteristiche dell’iPhone X dell’anno scorso più qualche interessante innovazione e a un prezzo più basso, fa finalmente il suo esordio. Il nuovo smartphone di Apple va a fare compagnia a iPhone XS e XS Max – gli altri modelli presentati a settembre – e sarà disponibile dal 26 ottobre, con i preorder che sono già partiti.

Prezzi “bassi” ma prestazioni di tutto rispetto

Inutile girarci intorno: una delle novità più interessanti è senz’altro il prezzo. 889 euro, ben 300 e 400 euro in meno rispetto ai “fratelli maggiori” XS e XS Max, ma anche 200 euro meno dell’iPhone X dell’anno scorso. Il costo rimane ovviamente da smartphone premium, ma con i cellulari Apple che ormai hanno superato anche i più moderni computer ultrabook in fatto di esborso, la novità è senz’altro bene accolta, soprattutto per chi sceglierà di affidarsi alle varie promozioni degli operatori di telefonia mobile per avere l’iPhone a rate mensili da poche decine di euro.
Confronta le offerte per iPhone »
L’iPhone XR è disponibile in sei colori differenti (bianco, nero, blu, giallo, corallo e rosso) e con caratteristiche tecniche di prima fascia, grazie al chip A12 Bionic di Apple. Perché costa di meno, quindi? Il motivo è il display Tft-Lcd Liquid Retina è da 6,1 pollici, tecnologia ritenuta meno all’avanguardia dei display OLED su XS e XS Max. La qualità è comunque ottima anche grazie all’innovativo sistema di retroilluminazione, e il design che Apple ha adottato dall’iPhone X in poi, senza bordo, permette di avere una superficie molto ampia per qualsiasi operazione, dallo streaming di film ad altissima definizione ai giochi più impegnativi in termini di risorse.

Fotografia e Face ID

Un’altra caratteristica che conquista dell’iPhone XR è la qualità del comparto fotografico. Fotocamera TrueDepth da 12 megapixel senza doppia lente, come invece succede con gli altri iPhone X e XS, ma con funzione Smart HDR che consente di scattare una lunga serie di foto a tre esposizioni differenti per poi combinarle insieme e dare vita alla miglior versione. Naturalmente è presente anche il Face ID evoluto per l’accesso con il riconoscimento facciale.

Commenti Facebook: