Internet tv: previsioni sulla diffusione in Italia

Il futuro della tv parlerà sempre di più il linguaggio del web. Ad affermarlo è una serie di ricerche compiute in ambito internazionale, secondo cui presto la percentuale di famiglie che utilizzerà la tv per fruire di contenuti in streaming sarà la maggioranza.

Intel vende la piattaforma tv a Verizon
Intel vende la piattaforma tv a Verizon

In particolare, secondo l’Associazione per la convergenza nei servizi di comunicazione (ANFoV), nel 2014 il 40 per cento delle famiglie italiane utilizzerà la tv per navigare alla ricerca di contenuti, con una percentuale che nel corso del 2018 salirà addirittura al 65 per cento.

Scopri le offerte pay tv

In altre parole ancora, presto anche gli italiani (sulla linea di quanto già avviene negli Stati Uniti, dove il servizio Netflix è sempre più diffuso) utilizzeranno la tv per navigare, guardare film e serie tv in streaming e altri prodotti di intrattenimento. La concezione di tv quale mero dispositivo di entertainment, da guardare passivamente nel salotto, in cucina o nella camera da letto, sembra pertanto esser destinata a terminare nel dimenticatoio, sostituita da una visione della tv più multimediale e più proattiva, fruibile anche su smartphone, tablet e computer.

Di conseguenza – Mediaset e Sky insegnano – è molto probabile che presto si possa disporre di una serie di pacchetti commerciali dedicati…

Commenti Facebook: