In aumento i prestiti per comprare auto usate

L’abitudine di cambiare regolarmente la vecchia macchina per una a Km Zero lentamente comincia a sparire. Oggigiorno, grazie alla crisi economica, gli italiani scelgono sempre di più le auto usate. E non solo: per acquistare una macchina usata fanno perfino ricorso ai prestiti.

Richiedi un preventivo per il tuo prestito

In particolare, le domanda di prestiti per comprare un’auto usata è praticamente raddoppiata negli ultimi otto anni, passando dal 10,7% nel 2004 al 20,3% nel 2011. Inoltre, durante lo stesso periodo, i prestiti per l’acquisto dell’auto a Km Zero sono diminuiti dal 12,2% al 10,3%.

Da questi dati emerge chiaramente che gli italiani stanno abbandonando il mito delle nuove vetture per scegliere quelle di seconda mano.

Ma ci sono altri dati interessanti. La somma delle due cifre dimostra inoltre che all’ora di indebitarsi, l’acquisto della macchina -usata o nuova- ha sempre più peso sul totale delle domande di prestiti.

L’informazione arriva dell’Osservatorio periodico del sito PrestitiOnline, il quale sin dal 2002 studia il mercato dei prestiti per il credito al consumo e gli acquisti di beni durevoli e semidurevoli.

Durante il 2011, si legge sul rapporto dell’osservatorio, c’è stata una forte diminuzione della domanda di autovetture, che si manifesta con il calo delle nuove immatricolazioni.

Ma i prestiti auto non sono gli unici ad essere colpiti: anche le richieste di prestiti per ristrutturazione dell’abitazione sono calate, raggiungendo il minimo degli ultimi otto anni. Perfino le richieste di prestiti per consolidamento debiti, si sono ridotte di tre punti dal 2009 all’anno scorso.

Quelle che invece crescono sono le domande di crediti per sposarsi, anche se a farne richiesta sempre di più sono i suoceri e non gli sposi, dimostrando che non sono più in grado di aiutare i figli per le cerimonie di nozze come detta la tradizione.

Infine, la tendenza del calo nella domanda di finanziamenti potrebbe comunque cambiare, dato che ad aprile la richiesta di prestiti è cresciuta dello 0,93% rispetto aprile 2011.

Commenti Facebook: